...


Il P.R.E. (Pura Raza Española) descritto dal Cavaliere De Leo è l’Alta Scuola del maestro Roberto Bruno

Il maestro Bruno e il suo allievo De Leo presto viaggeranno insieme per la Spagna

La Redazione

Cirò Marina, martedì 16 Luglio 2019.

Come tutti conosciamo il giovane cavaliere Vincenzo De Leo con diverse conoscenze nell’ambito spagnolo oggi ci accennerà due parole sul P.R.E.(Cavallo Spagnolo).
Atletico, coraggioso il cavallo spagnolo era ricercato in tutta Europa, -afferma Vincenzo De Leo- , esso sembrava una statua perfetta. Il cavallo di principi e nobili, un cavallo combattente e insieme ballerino, dove poche razze possono avere una storia lunga come questa del P.R.E
La gran parte degli allevamenti in Spagna e concentrata nel sud del paese, per la precisione in Andalusia, dove comprende Huelva, Siviglia, Cadice ed altre provincie, i cavalli spagnoli venivano indicati come cavalli Andaluso mentre nel 1912 fu creato il Libro Genealogico della razza e da quel giorno il cavallo allevato in Spagna era il P.R.E che sta per Pura Raza Española.

Questo meraviglioso esemplare, ha un fisico raccolto e proporzionato quindi la riunione gli risulta facile, l’altezza minina al garrese per i maschi è di 155 cm mentre per le femmine è di 153 cm.Continua il cavaliere De Leo il cavallo P.R.E viene usato per diverse funzioni: Avviamento allo Sport, Dressage, Attacchi, Alta Scuola e Doma Vaquera quella che lavora il giovane De Leo Vincenzo.
Il cavaliere De Leo passa la parola al Maestro Roberto Bruno dove i due sono molto attaccati (Presidente dell’asociacion de Alta Escuela) ci parlerà un po’ dell’Alta Scuola in Italia.
“L’Alta Scuola nasce a Napoli parla Francese e monta Cavalli Spagnoli”
Come ha accennato il mio allievo De Leo il cavallo Spagnolo ricercato in tutta Europa,nell’alta Scuola a differenza del Dressage si trovano le arie alte nelle quali il cavallo solleva gli anteriori o gli anteriori e i posteriori dal suolo questi movimenti o salti di Alta Scuola vengono così suddivisi Mezze Arie,Levade, Posade a cui va aggiunto nell’alta Scuola Spagnola

I salti di Scuola: Corbette, Cabriole, Groupade e Ballottade. Nell’alta Scuola esiste poi un capitolo a parte la così detta “Equitacion de Adorno” che comprende movimenti o Aree Artificiali tra le quali si annoverano la Piroette inversa, la Jambette, la Piruetta inversa in Tres Remos e infine il Passo Spagnolo.
Infine per chiudere ci dice il maestro Bruno che l’Alta Scuola non può avvenire senza la Bassa Scuola (una fase fondamentale prodromica dell’addestramento equivale al Dressage il quale tuttavia si stempera e si fonde nell’Alta Scuola stessa.
Il maestro e il suo allievo De Leo presto viaggeranno insieme per la Spagna



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *