...


Issata per la 19^ volta la “Bandiera Blu” nell’Area Portuale di Cirò Marina

Nella serata di oggi, sabato 20 luglio, si è proceduti alla tradizionale sfilata in onore della 18 bandiera blu

Oscare Grisolia

Cirò Marina, sabato 20 Luglio 2019.

Nella serata di oggi, sabato 20 luglio, alla presenza del Commissario Gianfranco Ielo, del vice presidente della Provincia, Giuseppe Dell’Aquila, del sindaco di Melissa, Raffaele Falbo, oltre al comandante della stazione, mar.llo Doronto Domenico, al comandante della capitaneria di porto, e delle associazioni, Lega Navale, Associazioni Marinai, Misericordia, preceduti dalla banda musicale città di Cirò Marina, guidata dal maestro Esposito, si è proceduti alla tradizionale sfilata in onore della 18 bandiera blu.

Partito dal palazzo di città il corteo ha raggiunto l’area portuale, dove la bandiera è stata issata nel pennone più alto. Hanno preso la parola alcune delle autorità istituzionali intervenute, le quali hanno rimarcato l’impegno delle amministrazioni volte a migliorare il nostro territorio e l’importanza di tali riconoscimenti che sono il frutto di impegno costante per un territorio che dovrebbe sempre più appropriarsi della convinzione che puntare sull’ambiente e sulla sua salvaguardia significa anche sviluppo e turismo. Impegno sottolineato dal commissario Gianfranco Ielo che ha auspicato una maggiore sinergia fra istituzioni e cittadini per raggiungere più importanti traguardi, concetti ripresi e rimarcati dal anche dal Sindaco di Melissa, Raffaele Falbo e da Vice Presidente della Provincia, Giuseppe Dell’Aquila.

272 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 Responses to Issata per la 19^ volta la “Bandiera Blu” nell’Area Portuale di Cirò Marina

  1. Angelo Rispondi

    21 Luglio 2019 at 20:10

    Mi chiedo, a distanza di anni, su che basi viene elargita questa bandiera Blu.
    Tranne l’attenzione maniacale riservata alle zone del centro, la CittĂ  è piena di mine- discariche, specie nei pressi delle spiagge libere verso nord, per non parlare della maxi discarica esistente dopo il vecchio campo sportivo. Non prendere in giro la gente, per favore, perchĂ© tutti hanno occhi per vedere e giudicare. Specie quei turisti che si guarderanno bene dal tornare in questa disgraziata terra.

    • MARIA ESPOSITO Rispondi

      25 Luglio 2019 at 11:31

      D’accordo con signor Angelo tutto vero come fate a far venire piĂą turisti se è tutto sporco e le spiagge libere non sono curate discarica continua e i mozziconi lasciati sotto gli ombrelloni poi sul lungo mare non ne parliamo e tutto quanto dove va’ a mare :piĂą senso civico per tutti , bisogna partire giĂ  dalla scuola dell’infanzia e vedrete che il tutto si riduce di molto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *