...


Strongoli: l’arte di Tiziana Greco danza di tela in tessuto

Le divinità mitologiche, raffiguranti la saggezza, l’armonia, l’amore, la terra, la caccia, i corsi d’acqua e l’arcobaleno

La Redazione

, sabato 10 Agosto 2019.

Minerva, Concordia, Afrodite, Gea, Artemide, Dafne, Iris: sono le dee protagoniste dell’evento “Danzando di tela in tessuto”, una commistione di arte e moda, organizzato dalla pittrice Tiziana Greco e condotto da Luigi Alfieri, mercoledì 7 agosto, dinanzi alle acque cristalline del Valente Lido di Strongoli.
Le divinità mitologiche, raffiguranti la saggezza, l’armonia, l’amore, la terra, la caccia, i corsi d’acqua e l’arcobaleno, sono state tratteggiate dall’artista strongolese con pennellate di colori vivaci ed estro incontenibile.

Ad affiancare le opere d’arte, oltre la danza folkloristica del Gruppo Aqila, sette modelle con addosso eleganti abiti della boutique Adamo, che, tenendo ben saldo il file rouge dell’evento, hanno richiamato i contrasti artistici con tessuti pregiati: dalla seta vegetale Sisal al velluto e al damasco, sino al lampasso, al raso e al broccato.

“Immaginando che le tele fossero tessuti, ho dato libero sfogo al mio stile artistico, contraddistinto da uno studio sugli accostamenti dei colori che caratterizzano le mie opere, intese come complementi di design grazie anche alla mia laurea in ingegneria” ha dichiarato Tiziana Greco, orgogliosa di aver potuto omaggiare la sua terra con una performance artistica, ben riuscita grazie alla collaborazione con enti e associazioni locali, tra cui il Comune di Strongoli, CHLOE, Inglese in Paese, M.A.S.C.I., Protezione Civile e Tutti per Uno.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *