...


Pasquale Cataldi tra i 100 top manager selezionati da Forbes Italia

Pasquale Cataldi vive e lavora tra Firenze e gli Stati Uniti, 45enne originario di Cirò Marina

La Redazione

Cirò Marina, sabato 07 Settembre 2019.

Pasquale Cataldi vive e lavora tra Firenze e gli Stati Uniti, 45enne originario di Cirò Marina, è amministratore delegato e fondatore, insieme ai soci Fabio Covarubbias e Michele Morandi, di Altus Real Estate, azienda che si occupa di re-developement di trophy asset e di developement di grandi progetti proprio negli Stati Uniti.
La sua carriera è legata da un “file rouge” alla Cataldi Costruzioni Immobiliari, azienda fondata dal padre nel 1955 e nella quale ha cominciato il suo percorso lavorativo, diventandone a soli 26 anni amministratore delegato, mentre ancora studiava economia.

Pasquale Cataldi CEO di Altus insieme ad Andrea Agnelli, presidente della Juventus, Francesco Caio, presidente di Saipem, Luca Dal Fabbro, presidente di Snam, Aldo Bisio, CEO di Vodafone Italia e Massimo Nordio, CEO di Volkswagen Group Italia, sono tra i 100 top manager selezionati da Forbes Italia.
I 100 manager vincenti nel 2019 sono alla guida di multinazionali e aziende italiane d’eccellenza. Fondatori di grandi società o pmi di successo. Manager self made che si sono distinti negli anni per capacità e visione del futuro. Oppure figli d’arte che hanno saputo dare continuità o rilanciare il business di famiglia.
Sono i 100 leader selezionati da Forbes Italia, che con le proprie competenze, professionalitĂ  e coraggio hanno dimostrato di poter fare le differenza. Contribuendo a rendere il nostro paese piĂą competitivo a livello internazionale.

2059 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to Pasquale Cataldi tra i 100 top manager selezionati da Forbes Italia

  1. Francesco De Simone Rispondi

    10 Settembre 2019 at 17:51

    Complimenti Pasquale, fieri di te! Ciro’ Marina dovrebbe esultare perchè porti in alto anche il nome del nostro Paese.
    Ad maiora semper!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *