...


Ampliamento Discarica Crotone, Guardie Ecozoofile: Grave errore dal punto di vista ambientale e sociale

La nota del Presidente Provinciale
dott. Roberto Puleo
delle Guardie Ecozoofile – FareAmbiente Crotone

La Redazione

Crotone, mercoledì 11 Settembre 2019.

La Regione Calabria avrebbe individuato come soluzione all’aumento dei volumi dei rifiuti solidi urbani, l’ampliamento – di circa 400mila metri quadri – della discarica di Columbra, sita nella periferia crotonese.
Come associazione di protezione ambientale, al riguardo diamo pieno sostegno al Sig. Sindaco di Crotone ed all’intera comunità del crotonese, da anni ormai vessata dal problema dei rifiuti e dell’eterna, irrisolta, questione della bonifica ambientale dei siti inquinati. Solo quest’anno il progetto di bonifica ha visto muovere i primi veri passi verso una concreta realizzazione e ora la Regione vorrebbe procedere a questo ulteriore affronto nei confronti del nostro territorio.
Esprimiamo il nostro disappunto per questo progetto che andrebbe, ancora una volta ed irrimediabilmente, ad arrecare pregiudizio al territorio ed all’ambiente, e sarebbe un ulteriore, insopportabile affronto all’intelligenza ed alla dignità della nostra comunità.
É necessaria una presa di posizione che faccia capire quanto questa situazione non sia solo un problema del crotonese, ma sia una questione che riguardi la Calabria intera. Per tale motivo auspichiamo anche un intervento da parte del Ministero dell’Ambiente per studiare soluzioni alternative e meno pregiudizievoli per il territorio e la comunità.
FareAmbiente Crotone OdV aderisce formalmente all’appello del Comitato Pro-Papanice e delle associazioni, affinché vengano impiegati tutti i mezzi di contrasto legali e, perciò, democratici, al fine di impedire la realizzazione dell’ampliamento della discarica di Columbra.

17 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *