...


Conclusa la VI^ edizione della festa del Volontariato nel parco della BiodiversitĂ  di Catanzaro, presente il CSV di Crotone

Circa sessanta associazioni aderenti all’iniziativa, ad animare con i propri stand il viale principale del Parco

Oscare Grisolia

Catanzaro, mercoledì 11 Settembre 2019.

Si è svolta domenica scorsa, la sesta edizione della festa del Volontariato a cura del CSV di Catanzaro presso il parco della Biodiversità della stessa città. Una manifestazione a carattera provinciale che ha visto la presenza oltre ai corpi dirigenziali del Centro Servizi di Catanzaro anche la presenza del presidente del CSV Aurora di Crotone, Lucia Sacco, che ha portato il saluto del mondo del volontariato Crotonese, anche in vista della prossima unificazione dei tre centri di servizio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia. Una festa che per il secondo anno consecutivo è stata proposta nel funzionale e ben curato Parco, che si è aggiunto ad altri momenti culturali e musicali che fanno parte della rassegna di “Settembre al Parco”. Circa sessanta associazioni aderenti all’iniziativa, ad animare con i propri stand il viale principale del Parco. Molte di queste associazioni, provenienti da tutto il territorio provinciale, si sono cimentate in una serie di laboratori creativi e culturali ispirati alla tematica che ha fatto da filo conduttore a questa edizione: il rispetto dell’ambiente. Non sono mancati occasioni di confronto e di approfondimenti, com’è nella tradizione della Festa, che sin dall’inizio “non è stata concepita solo come momento di aggregazione sociale e di spensieratezza, ma come spunto di riflessione che fa tesoro delle importanti esperienze dei volontari e mira a coinvolgere la cittadinanza e le stesse istituzioni in un processo di cambiamento e di crescita”, come è stato detto dallo stesso presidente del CSv di Catanzaro, Luigi Cuomo, in apertura della soleggiata giornata.”Una giornata dedicata alla salvaguardia dell’ambiente e all’arte del riciclo che ha visto coinvolte associazioni, volontari, famiglie e bambini, intrattenutesi durante le varie attività proposte. Tutte le attività, come già detto, sono state incentrate sull’educazione ambientale tramite fotografie artistiche, oggettistica varia, riciclaggio e laboratori vari con grandi e piccini. Nel pomeriggio: artisti di strada, trampolieri, animazione itinerante, palloncini, trekking, giochi popolari e spettacoli.

46 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *