...


Il Centro Storico di Crotone come un “museo a cielo aperto” come a Napoli

Iniziativa per valorizzare il Centro storico cittadino di Franco Mano

La Redazione

Crotone, mercoledì 09 Ottobre 2019.

Sono sempre più convinto che occorra prendere consapevolezza della bellezza del Centro storico di Crotone, parlo da cittadino che è cresciuto in quei vicoli, oltre che da imprenditore.
Negli anni passati il Centro storico è stato oggetto di interventi di riqualificazione urbana ma ad oggi è evidente la “crisi di identità” del quartiere antico che pian piano si sta spopolando e che costringe la rete commerciale “di vicinato” a spostarsi sempre più in altre zone della città.
Vorrei proporre, condividendo questo mio progetto insieme alle Istituzioni, alle associazioni di categoria e alle associazioni di volontariato oltre che ai commercianti della zona, un’iniziativa già sperimentata in Italia con grande successo, con la quale ridisegnare le realtà del Centro storico e contrastare l’abbandono attuale e la perdita di bellezza di questa parte antica di Crotone.
La mia proposta vorrebbe interpretare il Centro storico come un “museo a cielo aperto”, luogo della vita e delle relazioni sociali e commerciali, valorizzando piazze, strade e vicoli, per restituire forza attrattiva a questi luoghi, da interpretare come spazi destinati alla socialità.
Come è avvenuto in altre città d’Italia, penso a Bologna e anche a Napoli, credo che anche a Crotone alcune strade del Centro storico possano essere trasformate in un percorso artistico, dall’atmosfera unica e festosa, per ritornare ad essere luoghi di relazione.
A Bologna per esempio un’intera strada è stata illuminata con alcune frasi simbolo delle canzoni di Lucio Dalla, mentre a Napoli alcuni vicoli del quartiere popolare Sanità, sono stati illuminati con le parole delle canzoni di Pino Daniele.
Mi piacerebbe che anche a Crotone si realizzasse un progetto simile, mediante l’installazione luminosa dei testi delle canzoni del nostro Rino Gaetano.
Così facendo, il Centro storico verrebbe illuminato dai versi del cantautore crotonese, creando un percorso incantato, unico nel suo genere.
Sono convinto che recuperare la memoria della cittĂ  storica, partendo dai luoghi piĂą antichi, potrebbe contribuire ad una migliore fruizione della cittĂ , in modo costante e non solo stagionale, da parte dei cittadini crotonesi oltre che dei turisti.
Certo come sono che il Centro storico sia ancora vivo e proiettato verso il futuro, mi auguro che questa iniziativa possa destare entusiasmo ed essere sostenuta nell’interesse di tutta la comunità.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *