...


Comitato Aeroporto Crotone: lo scalo giace in uno stato di abbandono, come può Sacal gestire in tal modo il Pitagora?

La nota del Comitato Cittadino Aeroporto Crotone

La Redazione

Crotone, venerdì 18 Ottobre 2019.

Siamo stati i primi a gridare “abbiamo vinto” appena è apparso sul sistema di prenotazione Ryanair il volo Crotone-Norimberga prenotabile dal 31 marzo 2020.

Un “abbiamo vinto”, da noi ripetuto più volte che lasciava, però, sempre più l’amaro in bocca.
Lo scalo aeroportuale giace in questo momento in uno stato di abbandono ancor piĂą grande di quello in cui si trovava nel 2017, quando era chiuso.

Come può la Sa.Cal, aggiudicatrice di un bando di gara trentennale, gestire in tal modo il Pitagora?

Dove sono gli organi di controllo che hanno normativamente l’obbligo di vigilare sulla corretta gestione dell’intero sistema aeroportuale?

Dove sono i rappresentanti politici locali, regionali e nazionali che dovrebbero vedere tale realtĂ  e battere i pugni dinnanzi alla Sa.Cal, iniziando dal pretendere di prendere visione dei piani di investimento previsti per i prossimi anni???

Abbiamo vinto? Tanti cittadini rientrano con il cuore pieno di gioia nella nostra terra ed a loro basta scendere dall’aeromobile per vedere una realtà fatta purtroppo solo di degrado: sale di attesa senza un adeguato numero di posti a sedere, parcheggio che spesso blocca le auto al suo interno per la disorganizzazione più totale in merito alle modalità di pagamento della sosta, parcheggio che, soprattutto nei giorni in cui sono concomitanti 3 voli, si riempie costringendo tante persone a parcheggiare fuori dall’area delimitata e rischiando così il verbale della polizia municipale, una sola compagnia di autonoleggio, neppure un cartello che indica i collegamenti per la città di Crotone, aria condizionata sottodimensionata a causa dell’eccessiva concentrazione di persone in poche ore.

Infatti, a Crotone tutti gli aerei partivano ed arrivavano in una fascia oraria di circa 4 ore durante la quale spesso nello scalo si vedevano persone sedute a terra in attesa del proprio volo.

Oggi, noi ci lamentiamo di un aeroporto gestito nella bella stagione in maniera pressapochista ed approssimativa, consci che fra poco la gestione peggiorerĂ  ulteriormente, lasciando il tutto nel piĂą totale ed assoluto abbandono!

Nel mentre i voli da 12 settimanali diventeranno 7!!!
Veramente abbiamo vinto con il rinnovo del Crotone-Norimberga?
Abbiamo veramente vinto con la promessa dei voli per Roma, Torino, Venezia?
Spesso la vittoria è molto amara, ed ancor più spesso ci si illude di aver vinto.

Chi ha vinto di certo è Sacal che gestisce lo scalo di Crotone senza dover rendere conto a nessuno.

Comunichiamo, pertanto, alla cittadinanza ed alle autorità preposte l’annullamento della manifestazione prevista per il 26 ottobre 2019 alle ore 10.30 in aeroporto.
Invitiamo la Prefettura, sempre sensibile a questo tema, a vigilare sullo scalo aeroportuale ora più che mai, perché il suo futuro è incerto.

Invitiamo la classe politica locale, regionale e nazionale a non illudere i cittadini con slogan elettorali ma a pensare concretamente alla realtĂ  che gli stessi vivono.

Un freddo gelido scenderĂ  fra poco dal cielo sul nostro territorio portando ancor piĂą rassegnazione sul nostro futuro.

Il Comitato Cittadino Aeroporto Crotone è sempre stato realista.

Che Dio ci protegga, perché il nostro animo ora è provato.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *