...


Libriamoci 2019: concluse “Le giornate di lettura ad alta voce” all’Istituto omnicomprensivo “L. Lilio” di Cirò

Si sono concluse “Le giornate di lettura ad alta voce” rientranti nell’iniziativa del Mibac, Ministero per i beni e le attivitĂ  culturali, Libriamoci 2019” che hanno offerto l’occasione di realizzare un progetto trasversale all’Istituto omnicomprensivo “L. Lilio” di Cirò presieduto dal dirigente reggente prof. Giuseppe Ferrarelli. Una settimana interamente dedicata alle tematiche proposte dal Cepell, […]

LaRedazione

Cirò, mercoledì 20 Novembre 2019.

Si sono concluse “Le giornate di lettura ad alta voce” rientranti nell’iniziativa del Mibac, Ministero per i beni e le attività culturali, Libriamoci 2019” che hanno offerto l’occasione di realizzare un progetto trasversale all’Istituto omnicomprensivo “L. Lilio” di Cirò presieduto dal dirigente reggente prof. Giuseppe Ferrarelli. Una settimana interamente dedicata alle tematiche proposte dal Cepell, Centro per il Libro e la Lettura, che ha coinvolto gli alunni della scuola dell’infanzia, delle primarie e della secondaria di primo e secondo grado nelle iniziative “Leggere è un gioco… da ragazzi” dedicata alla lettura delle opere di Gianni Rodari, “I testimoni siamo noi” riservato alla lettura di quotidiani e dibattiti sull’attualità, “La terra ci ChiAma” che ha visto i docenti impegnati in prima persona nella lettura in italiano e in inglese del testo di Jean Giono “L’uomo che piantava gli alberi”. In un clima festoso e conviviale, poesie, filastrocche, favole sono state lette dagli alunni delle classi quinte della primaria, accompagnati dalle docenti Silvana De Fine e Maria Lettieri e da quelli del liceo scientifico “I. Adorisio” giunti, insieme alla prof.ssa Giacinta Smurra referente del progetto, presso il plesso dell’infanzia del quale è responsabile la maestra Vittoria Nicastri.

Ai più piccoli è stato dato in dono un palloncino. Gli alunni del biennio del liceo si sono recati presso la struttura della scuola media, accompagnati dalle docenti Maria Calabretta, Rossella Ianni e Vittoria Spina, per presentare una raccolta di scritti di Rodari aventi come filo conduttore l’ecologia. La settimana di lettura è terminata nell’auditorium del liceo con due “Incontri con l’autore”, Gianluca Facente autore di “Faillo-Primo eroe d’Occidente” e Luciana Proietto, responsabile della biblioteca comunale del museo civico e dell’archivio storico comunale di Crotone, autrice di “Pitagora- Maestro di vita”. I ragazzi del liceo, frequentanti il biennio e le classi quarte, hanno letto brani tratti dai saggi e dialogato con gli autori durante gli incontri culturali curati dai docenti Michele Rizzo e Assunta Madera, presentati dal primo collaboratore del dirigente scolastico, prof.ssa Rosaria Frustillo che ha fatto gli onori di casa ed accolto il sindaco del comune di Cirò, Francesco Paletta, che ha lodato l’iniziativa ricordando l’importanza della lettura nella formazione dei giovani. La “staffetta” di lettura di articoli, tratti dai quotidiani, è stata a fatta nelle aule dalle docenti di italiano e da quelle di storia e filosofia, professoresse Filomena Caruso e Brunella Morrone. I docenti delle discipline scientifiche, Lucia Barberi, Mariella Viola, Massimiliano Rapo, Giovanni Brunetti, Costanza Civale, Santina Fusaro, insieme alle professoresse di lingua inglese Maria Antonella Carolei, Rosa Cataldi, Simona De Paola, hanno letto il testo di Giono sulla difesa dell’ambiente prima in lingua Italiana e poi in lingua inglese invitando a riflettere sull’esigenza di maggiore rispetto per la natura.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *