Iniziate le attività di svuotamento delle vasche del Depuratore di Cirò Marina

Continuano gli interventi della Commissione Straordinaria del Comune di Cirò Marina, con i lavori guidati dal Responsabile dell’area Tecnica, Ing. Ferdinando Iacovino.
In data 1 dicembre 2019 sono iniziate le attività di svuotamento delle vasche costituenti una delle due linee del comparto biologico dell’impianto di depurazione di Cirò Marina sito in via Lungomare. Tali attività di pulizia straordinaria consistono nello svuotamento delle vasche di denitrificazione e di ossidazione al fine di verificare, con riferimento a queste ultime, la funzionalità della rete di distribuzione dell’aria posta sul fondo della stessa oltre ad effettuare la pulizia dei corpi grossolani, quali sabbie depositate nel corso degli anni sul fondo delle stesse.
L’operazione permetterà sia di riefficentare la rete di distribuzione dell’aria, evitando sprechi energetici, che a prevenire futuri guasti della stessa, sia a migliorare il processo depurativo delle acque in uscita dall’impianto grazie all’asportazione delle sabbie depositate sul fondo, che incidono negativamente sull’efficacia del processo depurativo stesso.
Le attività risultano in corso e quelle che interessano la prima linea (l’impianto è costituito da due linee) saranno completate tra circa 5 giorni circa per poi iniziare con le medesime attività sulla seconda linea. Per quanto riguarda i materiali grossolani asportati dal fondo delle vasche questi saranno prelevati attraverso mezzi meccanici e conferiti a smaltimento presso idonei impianti autorizzati allo scopo.
Queste operazioni non venivano effettuate nell’impianto di Cirò Marina, da 8-9 anni circa. Nell’ottica di una efficace gestione dell’impianto dovrebbero essere effettuate una volta all’anno. I costi delle operazioni sono a totale carico della Ditta MKE. Naturalmente durante le operazioni di pulizia delle vasche, restando in funzione una sola linea, e’ possibile che si avvertano odori nauseabondi nell’area circostante l’impianto. Al sopralluogo di questo pomeriggio all’impianto, oltre al Responsabile dell’area Tecnica, era presente il Prefetto Zito.