Crotone: Lilt e Sakro insieme per promuovere la prevenzione oncologica

Ne è fermamente convinta la sezione provinciale di Crotone della Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori, che, da anni, ha intrapreso tutta una serie di attività di prevenzione oncologica primaria e terziaria tra la popolazione crotonese volta all’attività fisica e al movimento. Oggi, questo cammino si arricchisce di un importante tassello: la collaborazione con la Sakro – Scuola Atletica Krotoniate. Gli atleti della Sakro diventeranno i testimonial della salute per la Lilt. Sulle loro divise sarà presente il logo della sezione provinciale della Lilt Crotone.
L’atletica, attraverso i campioni della Sakro, diverrà strumento di promozione della salute, sostenendo attivamente l’operato e le finalità della Lega tumori sul nostro territorio.
“Da diversi anni -ha spiegato Patrizia Pagliuso- presidente della sezione provinciale di Crotone della Lilt – abbiamo sposato il Fitwalking, la camminata veloce inventata dai campioni olimpici Maurizio e Giorgio Damilano, come attività fisica da proporre agli studenti per prevenire l’obesità infantile e in progetti di ricerca per la riabilitazione psicomotoria dei pazienti oncologici.
Il Fitwalking, a differenza di altre discipline, non presenta controindicazioni e può essere praticato da tutti”.
In questi anni, la Lilt, in collaborazione con Map Italia, ha formato istruttori di Fitwalking e Fitwalking cross certificati e accompagnatori Lilt. L’istruttore Fitwalking Lilt Crotone, Giuliana Spagnolo, grazie alla sinergia con Sakro, si è tesserato con la società di atletica pitagorica. Un primo passo di una collaborazione tra le parti per promuovere insieme lo sport sano su territorio.
Il neo-presidente Talarico della Scuola Atletica Krotoniate, ha espresso profonda soddisfazione per la collaborazione messa in campo, sostenendo ancor di più la diffusione dei sani principi dello sport e dell’attività fisica, da sempre uno degli obiettivi primari per la Sakro.
Una nuova iniziativa quindi nella città pitagorica che rafforza la promozione dei corretti stili di vita.