...


La Cirò Marina che Corre, presente a Roma alla Corsa di Miguel

I colori della cittadina jonica tra gli 8mila partecipanti, arrivo tra gli applausi all’Olimpico

La Redazione

Cirò Marina, domenica 19 Gennaio 2020.

Domenica 19 gennaio 2020 gli atleti della Cirò Marina che Corre, hanno partecipato alla storica Corsa di Miguel, una delle gare podistiche piu’ prestigiose d’Italia e giunta alla sua 21esima edizione, dedicata alla memoria del podista-poeta desaparecidos argentino Miguel Sanchez. Il team bianco/azzurro che durante tutto il 2019 è stato presente in tutta Italia ed anche all’estero, ha iniziato il nuovo anno nel migliore dei modi, regalandosi tempi e allegria di tutto rispetto. Presenti ai nastri di partenza, avvenuta nelle immediate adiacenze dello stadio Olimpico, erano presenti ben sei divise bianco/azzurre dell’ ASD Cirò Marina che Corre, rispettivamente, Sebastiano Messina, Cataldo Strumbo, Giacinto Lamberto, Salvatore Bossio, Gianluca Sabetta e Luciano Compagnone. Edizione da record questa ventunesima, organizzata dal Club Atletico Centrale e dall’Uisp con il sostegno di Roma Capitale e Regione Lazio, infatti supera di gran numero i partecipanti degli anni precedenti, raggiungendo la quota di oltre 8.000 iscritti. La gara agonistica, sulla lunghezza dei 10 chilometri, è stata vinta da Luca Parisi, della Asd. Campidoglio Palatino. In campo femminile, invece si è imposta Sara Brogiato dell’Aereonautica Militare. Il percorso ha attraversato una prima volta il Parco del Foro Italico per poi portarsi su ponte Duca d’Aosta, lungotevere Thaon de Revel, ponte Milvio, la ciclabile del Tevere, lungotevere Cadorna, lungotevere Diaz, rientrando poi nel Parco del Foro Italico fino all’ingresso nello stadio Olimpico. E proprio l’ultimo tratto ha fatto vivere ai runner della Corsa di Miguel, un’emozione particolare poiché dopo aver compiuto il giro della pista dello stadio dei Marmi “Pietro Mennea” hanno raggiunto l’Olimpico attraverso il tunnel sotterraneo (altrimenti chiuso al pubblico) che collega i due impianti. Ad accogliere i podisti all’arrivo, gli applausi del pubblico che ha potuto assistere all’epilogo della corsa dalla tribuna Tevere. Eccellente prova delle maglie azzurre della “Asd Ciro’ Marina che Corre”, che hanno contribuito a portare i colori sociali della cittadina Ciromarinese direttamente nella capitale, in particolare da segnalare la performance sportiva del tenace Giacinto Lamberto, ahia (I.M.E.M.), il quale cimentandosi per la prima volta in una manifestazione podistica competitiva di questa caratura, si è imposto brillantemente sulla lunghezza dei 10 km, con il tempo di (49:49), accompagnato dai compagni di squadra, Messina Sebastiano (49:45), Cataldo Strumbo, che ha ottenuto un meritato personale, chiudendo con il tempo di (53:46), ottimi tempi arrivano anche grazie a Salvatore Bossio (46:38), Gianluca Sabetta (42:35) e Luciano Compagnone (43:15). Adesso, il tempo di recupera e si ricomincia con gli allenamenti, in previsione della mezza maratona di Napoli in programma per fine Febbraio.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *