...


Cura della pelle maschile: gli errori più comuni

Sentiamo spesso parlare di skincare e altrettanto spesso si crede erroneamente che sia una routine soltanto al femminile

La Redazione24

Notizie 24, mercoledì 05 Febbraio 2020.

Non è così, visto che anche gli uomini fanno affidamento su alcune abitudini virtuose per il trattamento della propria pelle. Chi non lo fa, dovrebbe iniziare il prima possibile, visti i tanti benefici che questi ultimi riescono a regalare alla cute del viso. Purtroppo molti uomini, chi per pigrizia e chi per luoghi comuni, preferiscono evitare di curare la propria pelle, trascurandone la salute e ottenendo in cambio problemi che in tanti conoscono: secchezza della cute, inestetismi, tessuti che cedono alle rughe e così via. Ecco quali sono gli errori più comuni commessi dalla popolazione maschile.

  • L’uso di prodotti non adatti alla propria pelle: ogni pelle ha le sue esigenze e ogni cute richiede l’uso di determinati prodotti ad hoc. Le informazioni per non cadere in errore non mancano: ad esempio, Nivea ha creato la sezione Men per rispondere ai dubbi degli uomini e per guidare nella skincare anche quelli più recidivi. 
  • Quei vizi che danneggiano la cute: fumo e alcool possono provocare svariati danni alla cute, per via diretta o indiretta. Il tabagismo, ad esempio, aumenta il grado di cedimento delle cellule cutanee, dovuto alla presenza dei radicali liberi. L’alcool fa invece male al fegato, cosa che va ad influire pure sull’estetica della pelle.
  • Dimenticarsi di bere l’acqua: c’è una regola che ogni donna conosce e quella regola spiega tutta la grande importanza dell’idratazione della cute. Non serve a nulla usare i prodotti migliori, se poi non si bevono almeno due litri di acqua al giorno.
  • Il mancato uso delle protezioni solari: gli uomini spesso desiderano un’abbronzatura a tempo di record, quindi credono che le creme solari siano controproducenti. Tutto il contrario, dato che questi prodotti non solo permettono di ottenere un colore più duraturo, ma difendono anche la salute della pelle da problemi piuttosto seri come il melanoma.
  • Non curare la propria alimentazione: chi fa incetta di zuccheri e di cibi grassi, è maggiormente soggetto all’insorgere di problematiche della cute, come l’acne ad esempio. Mai come in questo caso, quindi, vale il detto “Noi siamo ciò che mangiamo”.
  • Dormire poco (e male) di notte: chi dorme poco e male di certo non fa del bene alla propria pelle, perché è durante le ore di sonno che l’organismo avvia il ciclo di rigenerazione delle cellule (comprese quelle della cute). In secondo luogo, la mancanza di riposo causa inestetismi come gli occhi gonfi, le occhiaie e il pallore della pelle.
  • Dimenticarsi del tonico: il tonico è uno dei prodotti in assoluto migliori per curare la salute della pelle e sono tanti gli uomini che se ne dimenticano o che non lo sanno.


image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *