Abbattimento ultimo diaframma galleria ‘Cozzo Castello’ sulla strada Cosenza-Sibari

Galleria 'Cozzo Castello' sulla strada Cosenza-SibariDopo la foratura della galleria ‘Calamia’ della Sibari-Sila, avvenuta questa mattina, anche per la strada di collegamento Cosenza- Sibari una data importante. Domani, Mercoledì 4 dicembre, sarà infatti abbattuto l’ultimo diaframma dello scavo della galleria ‘Cozzo Castello’ nell’ambito dei lavori in corso di esecuzione di adeguamento della strada di collegamento Cosenza – Sibari, I° Lotto tratto compreso tra lo svincolo A3 (uscita Tarsia) e la S.P. Diga di Tarsia. Per l’occasione, ricorrendo la festa di Santa Barbara, patrona dei minatori, prima della foratura,alle ore 11,00, sarà celebrata dall’Arcivescovo di Cosenza- Bisignano mons. Salvatore Nunnari, una Messa all’interno della galleria stessa. Insieme al presidente Mario Oliverio, all’assessore alla Viabilità Arturo Riccetti, parteciperanno coloro che sono impegnati nella realizzazione dell’opera, i tecnici della Provincia, i lavoratori e le loro famiglie.

La strada di collegamento Cosenza- Sibari progettata dal Settore Progettazione Grandi Opere della Provincia di Cosenza nella sua interezza, prevede l’ammodernamento del tratto della S.P. 241 dallo svincolo autostradale di Tarsia alla S.P. “Diga di Tarsia” fino alla Diga stessa, per complessivi 9 km circa. I tecnici della Provincia hanno preso come riferimento per la progettazione il mantenimento, per quanto possibile, del tracciato esistente adeguandolo alle vigenti norme di sicurezza stradale. La strada, un’opera particolarmente attesa dalla collettività, consentirà di accorciare notevolmente le distanze tra Cosenza, la sua area urbana e la Sibaritide, fornendo una volta ultimata una valida alternativa di collegamento tra il comprensorio Corigliano-Rossano e l’Autostrada A3 SA-RC ed una sicura facilitazione non solo nella mobilità ma per gli scambi commerciali. Di 30 milioni di euro, l’investimento complessivo per la realizzazione dell’arteria. La galleria ‘Cozzo Castello’ che sta per essere completata ha una lunghezza complessiva di circa 330 metri. Tra le altre opere d’arte, sulla nuova strada sono presenti due viadotti, per una lunghezza complessiva di 300 m.