Serie A, quattordicesima giornata: prosegue la marcia della Juventus, trionfa il Napoli all’Olimpico. Pari per Roma e Inter…

Antonio ConteContinua a vincere la Juventus, questa volta la vittima dei bianconeri è l’Udinese che si inchina a Fernando Llorente che regala ancora una volta i tre punti ad Antonio Conte. Risponde presente il Napoli che trionfa all’Olimpico contro la Lazio di Vladimir Petkovic, grazie ad una doppietta di Higuain e ai sigilli di Pandev e Callejon: l’ennesima sconfitta mette a rischio la panchina del tecnico bianceleste che potrebbe essere sollevato dall’incarico, Edy Reja o Alberto Bollini pronti a sostituirlo.

Quarto pareggio consecutivo per la Roma di Rudi Garcia, è 1-1 con l’Atalanta. Il tecnico francese decide inizialmente di tener fuori sia Adem Ljajic che Miralem Pjanic ma con il loro ingresso nella seconda frazione di gioco la musica cambia e i capitolini ottengono un meritato pari. Segno X anche nella sfida tra Inter e Sampdoria, i nerazzurri passano con Guarin ma la banda Mihajlovic non molla e riacciuffa il pari grazie a Renan che batte Handanovic con un sinistro imprendibile da venticinque metri.

Torna a vincere in campionato il Milan che espugna il Massimino 3-1, Montolivo, Balotelli e Kakà decidono la contesa a favore dei meneghini. Partita spettacolare tra Fiorentina e Hellas Verona, al terzo minuto Borja Valero apre il festival del gol, al sesto pari firmato Romulo, Iturbe al tredicesimo illude i tifosi scaligeri, un  minuto dopo ancora il centrocampista spagnolo pareggia il conto. Juan Manuel Vargas e Giuseppe Rossi chiudono il match ma nel finale Jorginho accorcia le distanze…