Misure anticorruzione, nuove linee guida dal Governo

Angelino AlfanoFirmate dal ministro dell’Interno Angelino Alfano e dal presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) Raffaele Cantone le seconde Linee guida per l’applicazione delle misure straordinarie di gestione, sostegno e monitoraggio di imprese nell’ambito della prevenzione anticorruzione e antimafia, previste dall’articolo 32 del decreto legge 24 giugno 2014, n.90. L’atto di indirizzo fornisce ai prefetti delle province italiane indicazioni operative sull’applicazione delle misure di amministrazione straordinaria nei confronti di imprese che partecipano a gare per appalti pubblici coinvolte in vicende di corruzione oppure destinatarie di informazioni antimafia interdittive.