‘Price for Freedom’: cast, trama e luoghi delle riprese nel cirotano

'Price for freedom' set a Cirò Marina (2)“Price For Freedom” è un film basato sulla sorprendente storia riportata nel libro del Dr. Marc Benhuri. Basato su eventi reali, il prezzo della libertà è la straordinaria storia di uomo, di coraggio, giustizia e libertà basata su fatti realmente accaduti – con il trionfo nel salvare vite e la tragedia nel perderne altre – di una lotta contro la tirannia fondamentalista e la soppressione. Alcune scene del film sono state girate nei comuni calabresi di Cirò e Cirò Marina (approfondisci).

IL CAST – Fanno parte del Cast: Paul Sorvino (Goodfellas; Nixon; The Firm); Navid Negahban (“Homeland”; The Stoning of Soraya M); Sally Kirkland (Academy Award nominee; Anna; JFK); Ken Davitian (Borat; The Artist; Meet the Spartans); Martin Kove (The Karate Kid; Rambo); Robert Bogue (“Oz”; “Grand Theft Auto”; Scavenger Killers); Mandy Bruno (Emmy nominee; “Guiding Light”); Justin Deas (6-time Emmy winner); Mary Apick (Ferestadeh; “Homeland”); Joanne Baron (The Ungodly; iMurders); Suzi Lorraine (Wrath of Crows; Dead of Nite); Eric Etebari (The Lincoln Lawyer; Walk of Shame; “Witchblade”).

Kenneth Del Vecchio a Cirò MarinaKENNETH DEL VECCHIO – Produttore e sceneggiatore, ha scritto, diretto e prodotto oltre 20 film, con recenti accordi di distribuzione con i leader del settore quali NBC / Universal, Anchor Bay, Millennium Entertainment, Cinedigm, Screen Media Films, Vivendi Entertainment, Midnight Releasing, Cardinale XD, Green Apple Entertainment, Fabrication Films, e E-1 Entertainment. Kenneth Del Vecchio è anche autore di best-seller (romanzi e trattati di legge) ed ex giudice. E’ anche il fondatore e presidente di Hoboken International Film Festival, considerato da FOX, MY e altri importanti media “Uno dei 10 più grandi film festival del mondo”. Dylan Bank, (regista e sceneggiatore) ha diretto diversi film con Kenneth Del Vecchio (Scavenger Killers, Rock Story, Captured Hearts), e precedentemente ha diretto l’acclamato Nightmare. Ha scritto inoltre con Kenneth Del Vecchio Joker’s Wild. Valerie McCaffrey, (casting director) ha curato più di 75 film tra i quali alcuni pluripremiati film di successo, come ad esempio: American History X, Now and Then, Hard Candy, Problem Child, Dark City, The Babe, B * A * P * S * , The Bachelor, The Island of Dr. Moreau, Detroit Rock City, Hard Target, Train, Good Advice, The Ungodly, On the Inside, Wishin ‘ and Hopin’, Snitch, e Money Talks.

'Price for freedom' set a Cirò Marina (3)TRAMA DEL FILM – Dopo aver prestato servizio come dentista per lo Scià dell’Iran, il dottor Victor Daniels – Ebreo Iraniano emigrato negli Stati Uniti all’età di 18 anni nel 1964 – alla fine del 1970, lancia le più grandi fabbriche automobilistiche in Iran. Solo in pochi anni costruisce un successo storico, un impero di 350 milioni di dollari e assiste alla distruzione dello stesso da parte dell’Ayatollah Khomeini. Oltre 30 operai muoiono in un incendio e altri 128 rimangono feriti. Questo è solo un simbolo della furia omicida avviata in tutto l’Iran da Khomeini, il capo islamico tiranno che favorì la formazione di Hezbollah, Hamas e il Partito di Dio in Egitto, l’organizzazione terroristica che uccise Anwar Sadat e infine creò Al- Qaeda. Daniels non è all’oscuro della natura dispotica dello Scià né può ignorare le segnalazioni della persecuzione mosse dalla polizia segreta del sovrano contro coloro che considerano sovversivi.

'Price for freedom' set a Cirò Marina (1)Tuttavia, sotto la guida laica dello Scià, nel 1979 l’Iran era diventato una delle superpotenze economiche più importanti del mondo, praticamente senza disoccupazione e con oltre un milione di studenti che frequentavano scuole e università; questo era ben lungi dal terzo stato mondiale della nazione di soli 25 anni prima (quando lo Scià prese il potere), dove oltre la metà della popolazione era senza lavoro e meno di 2.000 persone frequentavano il college. Con l’esilio dello Scià tutta questa prosperità finisce sotto la dittatura fanatica di Khomeini e Daniels è determinato a condurre una guerra privata contro la leadership islamica radicale. Daniels si trasforma da dentista a produttore a ex patriota, si ribella con un insieme di attività per salvare la famiglia e gli amici dal carcere e dalla morte per mano del regime estremista – ostacola uno dei loro più grandi colpi di stato, la crisi degli ostaggi americani. Usa i soldi. Usa la politica. Usa la manipolazione. Usa la sua ferrovia sotterranea.

'Price for freedom' set a Cirò Marina (4)Quando il padre di Daniels è imprigionato e brutalmente torturato insieme ad altri quattro ex capi aziendali ebrei, paga al regime di Khomeini 140.000 dollari in contanti per ottenerne la liberazione mentre gli altri uomini sono giustiziati. Quando suo cognato, che gestisce una delle più grandi aziende tessili iraniane, è brutalmente assassinato dopo un processo, Daniels furtivamente porta la sorella e tutta la sua famiglia, fuori dal paese in un posto sicuro in Spagna. Quando il suo migliore amico, il Ministro delle Finanze e della Politica Economica, è fucilato da un plotone di esecuzione, Daniels si prende cura della giovane e bella moglie dell’amico che agisce fuori dalla forma più primitiva della giustizia umana – attuando una strage e assassinando i Mullah islamici e gli Ayatollahs responsabili della morte di suo marito. Daniels quindi organizza la fuga della stessa donna in America. Fa lo stesso per i suoi genitori, conducendoli fuori dell’Iran attraverso un viaggio straziante e pericoloso. Fornisce al Presidente Reagan consigli chiave per garantire la liberazione degli ostaggi americani, mentre presta servizio come interprete del presidente neo-eletto in trattative con un ambasciatore iraniano in Svizzera.