Tra Serie B e Lega Pro, caos a Perugia. E la Reggina…

Gianluca AtzoriLa Serie B è una delle categorie più incerte e indecifrabili d’Europa: un paio di risultati negativi complicano maledettamente le cose. Il Perugia nonostante un buon avvio di stagione non è riuscito a confermare, ad oggi, di essere la squadra favorita per i play-off.  Fase di meditazione per la dirigenza ma intanto i contatti con l’ex allenatore della Reggina, Gianluca Atzori sembravano finalmente aver portato ad una svolta definitiva ma poi, quando mancava solo la firma sul contratto, la clamorosa retromarcia. Resta Camplone ma fino a quando un allenatore ormai delegittimato potrà reggere l’urto. Intanto per rinforzare la porta arriva Marco Amelia, un grande passato tra Parma e Milan e un presente che potrebbe regalargli ancora diverse soddisfazioni.

Dalla B alla Lega Pro, la Reggina di Roberto Alberti sembra finalmente aver trovato la quadratura del cerchio. Esperienza in difesa e freschezza, rapidità ed intelligenza tra centrocampo e attacco. Con il possibile reintegro in rosa di Roberto Insigne le cose potrebbero migliorare ancora per continuare a sperare in un miracolo sportivo…