Crotone, all’Apollo 150 ballerini per ‘La Mela’

Balletto 'La Mela'Il balletto “La Mela” tratto dall’omonimo romanzo scritto da Cinzia Tani ha avuto un ottimo successo la scorsa settima presso il teatro Apollo di Crotone. Quattro spettacoli di cui tre svolti di mattina, ai quali hanno preso parte tantissimi studenti delle scuole cittadine, e un Gala serale organizzato per la raccolta fondi da destinare ad un nuovo progetto della Kroton Comunty. Questo balletto si è sviluppato nell’ambito dell’iniziativa nazionale  “Leggereperballare” ideato da Rossana Pasi e che vede la regia e la direzione artistica del ballerino Arturo Cannistrà, in questa occasione affiancato da Gresy Cundari, con il coinvolgimento e la collaborazione di alcune scuole di danza del territorio.

Coordinatore regionale dell’iniziativa è Mimmo Crea, già ballerino del teatro dell’Opera di Roma e oggi Presidente dell’Associazione Sudanza di Reggio Calabria. Le realtà che hanno partecipato a questa terza iniziativa sono state: Associazione Scuola di danza “Maria Taglioni”, Sad (Studio Arte Danza) di Crotone e la Scuola internazionale di danza di Carmen Biscardi di Rossano. Oltre 150 ballerini delle tre scuole di danza, dopo un lungo percorso di preparazione, hanno dato vita ad uno spettacolo eccezionale che ha affascinato il pubblico presente in sala; geniale la riduzione del romanzo tradotto in balletto con delle bellissime invenzioni, azzeccata la scelta dei brani musicali, ottime le coreografie realizzate dagli Insegnanti delle scuole partecipanti. Crotone si può ben definire la Città capofila del progetto “Leggereperballare” in Calabria, gode fin dal primo anno del patrocinio dell’Amministrazione Comunale, della collaborazione della Proloco e della lungimiranza dei Capi degli Istituti pubblici.