Strongoli, la Villetta del Popolo restituita ai cittadini

Villetta del Popolo di StrongoliRitorna ad essere pulita, accogliente e graziosa la Villetta del Popolo di Strongoli dopo un intervento di riqualificazione urbana atto a rigenerare aree verdi abbandonate allo scopo di riconsegnarle ai cittadini. Meta di incontro per diverse generazioni, é passata negli ultimi anni, in secondo piano rispetto alle politiche portata avanti dagli amministratori che non ne hanno ottimizzato l’importanza e l’identità. “L’intenzione era ricreare uno spazio di qualità che favorisse la possibilità di interazione ottimizzando le risorse puntando ad una programmazione di sviluppo caratterizzata da segnali immediati e reali” dichiara il consigliere con delega all’arredo urbano Francesco Benincasa.

“Costanza, tenacia e voglia di fare sono fondamentali per poter dare risposte positive alla società e sono convinto del fatto che le piccole cose nell’insieme poi riescono a lanciare i grandi segnali; le problematiche del territorio sono veramente tante ma tenere in considerazione le esigenze dei cittadini mi sembra opportuno se non obbligatorio. Un intervento possibile grazie alla fiducia concessami dal sindaco Michele Laurenzano e dall’Amministrazione tutta che oggi mi preme ringraziare”. La Villetta del Popolo risulta essere punto strategico per la cittadina considerato l’ampio raggio di panorama possibile da ammirare. Purtroppo, l’assenza di luoghi di ritrovo e la precarietà delle soluzioni di verde attrezzato, portano gli abitanti ad alienarsi e non sentirsi protagonisti del territorio in cui vivono. Oltretutto ” la villa del popolo” risulta essere un luogo suggestivo dove è possibile ammirare l’assetto collinare e gli uliveti che da Strongoli si dilungano fino alla Valle del Neto. Paesaggi da invidiare e che purtroppo per decenni non abbiamo saputo apprezzare e valorizzare.