Il vice presidente della Giunta Regionale Ciconte in visita a Torretta

Ciconte-a-Torretta“Ha mantenuto in pieno la sua promessa, fattami durante la recente campagna elettorale per il rinnovo del Consiglio Regionale della Calabria, di fare visita alla nostra comunità a dimostrazione che non saremo considerati, come avvenuto in passato, territorio periferico in tutti i sensi.” Così il vicesindaco di Crucoli, Rita Garreffa, all’indomani della venuta a Torretta di Vincenzo Ciconte, fresco di nomina a vicepresidente della Giunta Regionale, scelto dal Governatore Mario Oliverio a far parte del suo esecutivo. Ad attenderlo, nel tardo pomeriggio di domenica 8 febbraio, presso il salone della Delegazione municipale di Piazza Matteotti, oltre alla Garreffa, il sindaco Domenico Vulcano, gli assessori Franco Cantelmo e Tommaso Arena, l’ex primo cittadino, Antonio Sicilia, ed i segretario delle sezioni Pd di Crucoli, Franco Fazio, e di Torretta, Saverio Berardi.

Davanti ad un nutrito gruppo di cittadini, tra i quali i rappresentanti locali delle associazioni Aism e Avis, l’on. Ciconte ha ringraziato i presenti per l’accoglienza ricevuta, oltre che per il consenso registrato in termini di voti (70) nel territorio crucolese. Un consenso sul quale ha puntato apertamente l’attuale vicesindaco crucolese che si dice oggi contenta di avere sfatato quel timore vissuto proprio in campagna elettorale, nel sostenere un candidato sì del Partito Democratico, ma totalmente esterno alla provincia di Crotone: “Seppure conosciuto nelle settimane immediatamente precedenti alle elezioni, – ci dice – ho voluto sposare appieno la candidatura dell’on. Ciconte, perché proprio l’attenzione verso il nostro territorio, già periferico di per sé per Crotone oltre che per Catanzaro, è stato al centro degli argomenti affrontati nei nostri primi incontri.” “La comunità crucolese – ha ribadito Rita Garreffa nel corso della visita del vicepresidente a Torretta – ha oggi più che mai bisogno di attenzioni e di riferimenti da parte del governo regionale. Veniamo da un’esperienza comunque positiva con l’ex consigliere Ciccio Sulla, che al nostro territorio ha mostrato ampia considerazione, e così voglio sperare, anzi sono già convinta che possa accadere, con l’impegno e le garanzie espresse in tal senso dal dott. Vincenzo Ciconte.” Il quale, nel corso del suo intervento, si è detto certo di potere mettere in campo durante il mandato affidatogli, tutta l’esperienza e la metodologia utilizzata nella propria vita professionale (è primario cardiologo presso l’ospedale “Pugliese”, di cui è stato anche direttore generale): “Proprio nell’accettare l’incarico di direttore ho chiesto espressamente la libertà di avere le mani libere e di potere fare le mie scelte in piena autonomia. Ed oggi che faccio parte in prima persona del governo regionale a fianco del Presidente Oliverio, che mi ha voluto al suo fianco, ribadisco la necessità e la volontà di mettere al primo posto la meritocrazia e le capacità individuali dei singoli.”