Apple e l’auto “migliore di sempre”, cosa possiamo aspettarci davvero senza esagerare