Torna ‘Ferrovie Dimenticate’ a San Giovanni in Fiore

Binario trenitaliaIn occasione dell’Ottava Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, l’Associazione Ferrovie in Calabria, In collaborazione con le Ferrovie della Calabria, domenica 8 marzo, ha organizzato una giornata di volontariato presso la stazione di San Giovanni in Fiore, capolinea della ferrovia silana da Cosenza – Pedace – Camigliatello, attualmente sospesa all’esercizio. Assieme a tutti coloro che vorranno unirsi all’evento, si provvederà alla pulizia del piazzale dei binari della stazione ed il tratto di linea ferroviaria limitrofo, aiutandosi con un carrellino per il servizio dei cantonieri, messo a disposizione dalle Ferrovie della Calabria: dopo oltre sei anni, un mezzo su rotaia (per quanto spinto a braccia!) tornerà a circolare sui binari della stazione di San Giovanni in Fiore.

All’interno dei locali del fabbricato viaggiatori, inoltre, si svolgerà una piccola mostra fotografica ed oggettistica, ovviamente in tema ferroviario “calabro-lucano”. “Ma ciò che è più importante – spiega Roberto Galati dell’associazione Ferrovie in Calabria – si coglierà l’occasione per presentare un piccolo ma importante studio di fattibilità, relativo al ripristino dei treni turistici sulla Pedace – San Giovanni in Fiore, ideato da Associazione Ferrovie in Calabria in collaborazione con altri partner istituzionali. Scopo dello studio denominato “Treno Verde della Sila”, è quello di sottoporlo all’attenzione degli organi regionali, in modo da fornire loro una base per poter accedere all’utilizzo di fondi strutturali, da investire nel ripristino dell’infrastruttura ferroviaria della tratta Cosenza – Pedace – San Giovanni in Fiore”. Tutte le attività si svolgeranno dalle ore 10.00 alle ore 13.00, e proseguiranno nel pomeriggio dalle ore 13.30 alle ore 18.30.