Ho nell’anima

sguardoHo nell’anima quel tuo seducente sguardo
e quelle tue peccaminose carezze.
Ho nell’anima quegli abbracci appassionati,
quei piacevoli sussurri e quei baci interminabili.
Soprattutto, ho nell’anima, quell’immagine
di quando ti inginocchiasti a pregare ed io,
li davanti a te, a meditare la tua preghiera.
Tutto quello che assorbe l’anima
non andrà via, resta impregnata per l’eternità.

Giacomo Brugnano – Copyright 05.02.2017
Dalla serie: il poeta passionale.