L’Istituto Pertini Santoni di Crotone forma i propri docenti in Europa, grazie al programma Erasmus+

Progetto erasmus 2017-pl01-ka219-038284_3 “visible teaching4performance”(vt4p)

L’I.S.S. PERTINI-SANTONI di CROTONE, retto dal Dirigente Scolastico Dott. VITO SANZO, nell’ambito del progetto Erasmus+ “VISIBLE TEACHING4PERFORMANCE”, ha promosso un’attività di formazione  a MOERS(GERMANIA), dal 21 al 25 Aprile, presso l’Istituto partner Mercator Berufskolleg.

Il corso di formazione, reso possibile dall’esperienza ultraventennale che l’Istituto vanta nel settore dei Progetti Europei, risulta  inserito in un piano internazionale di sviluppo e modernizzazione a vasto raggio e duraturo,  integrato nelle strategie di sviluppo della scuola, con  un   grande impatto sulla qualità dell’Insegnamento e dell’Apprendimento.

All’evento, tenuto interamente in lingua inglese,  hanno preso parte 36 partecipanti tra Dirigenti Scolastici, Managers e docenti dei 9 Istituti Partner del Progetto (Polonia, Germania, Italia, Francia, Portogallo, Grecia,  Bulgaria, Finlandia, Turchia).  I partecipanti italiani dell’I.I.S. Pertini-Santoni sono stati i proff. Ornella Pegoraro(Coordinatrice del Progetto Erasmus+), Flavia Bonanno, Claudia Iannello, Alberto  Curcio.

L’attività di formazione ha riguardato la meta-analisi di JOHN HATTIE, direttore del Melbourne Education Research Institute presso l’Università di Melbourne, Australia, e docente all’Università di Auckland, Nuova Zelanda. La meta-analisi rappresenta un grande repertorio di ricerca evidence-based sulle metodologie didattiche più efficaci per potenziare l’apprendimento in classe.  Il seminario è stato tenuto dell’esperto e moderatore tedesco Prof.DETLEV LINDAU-BANK, docente universitario (Università di Dortmund, Vienna, Vechta, Berlino).  Dopo una prima parte teorica di introduzione alla meta-analisi di John Hattie, sono seguiti dei workshops, in cui i partecipanti sono stati suddivisi in sottogruppi, al fine di trovare i fattori che migliorano o meno la performance dell’insegnamento/apprendimento, in base ai piani di sviluppo degli Istituti partner.

Dal confronto tra i partecipanti è emerso che i fattori “hot”, che migliorano la performance degli alunni sono il feedback degli studenti, il cooperative learning, l’uso della tecnologia in classe, il microteaching, l’autovalutazione da parte degli studenti, l’apprendimento meta-cognitivo, le strategie di apprendimento, la gestione della classe.

A tutti i partecipanti é stato rilasciato il certificato Europass Mobilità , validato dagli Istituti di invio e da quello ospitante, con l’indicazione delle competenze acquisite, come previsto in fase di candidatura del progetto.

Il Dirigente Scolstico, dott. VITO SANZO ha espresso grande soddisfazione per la partecipazione del TEAM ERASMUS+ all’evento internazionale incentrato sulla formazione europea dello staff, diventando quindi un’esperienza di crescita professionale e di sviluppo di nuove competenze che parte dalle esigenze dell’istituto nel suo insieme.

I contenuti del Seminario saranno   disseminati sia all’interno dell’Istituto che sul territorio con workshops per docenti e studenti.

La prossima tappa del progetto sarà dal  14 al 18 Novembre  presso l’I.I.S.Pertini-Santoni, dove si terrà il terzo meeting relativo al coordinamento, gestione e implementazione del progetto.

Arrivederci a Crotone!