Sabato 4 maggio la tappa del progetto il “Il mare è nostro!” a Crotone

L’evento ha l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza al tema della tutela e della sostenibilità ambientale, coinvolgendola in azioni concrete a tutela dei mari e delle spiagge.

L’appuntamento è alle ore 9.30 presso la sede operativa del Club Velico Crotone, che cura la parte organizzativa, in via Molo Porto Vecchio, per poi procedere nella pulizia della spiaggia antistante il lungomare di Crotone.

La manifestazione si inserisce nell’ambito dell’omonimo progetto vincitore del bando di gara nazionale “Lo sport per tutti a scuola” a.s. 2018/2019 promosso dal Comitato Italiano Paralimpico.

Si tratta di un percorso di inclusione sociale e di promozione di uno “sport senza barriere” che vede coinvolti ragazzi con disabilità dell’Istituto Pertini – Santoni e dell’Istituto Borrelli, i quali, prima a mare, in barca a vela, e poi in spiaggia, facendo al contempo jogging, hanno preso l’impegno di ripulire le nostre coste.

È in questa formula che si svolgerà la suddetta manifestazione. Essa sarà infatti caratterizzata dall’ attività del “plogging”, l’emergente sport svedese che coniuga rispetto per l’ambiente e amore per lo sport.

Si tratta, quindi, di un esercizio di educazione fisica e di educazione civica.

“L’invito alla cittadinanza è alla partecipazione. Sarà un sabato all’insegna dell’amore per il mare e della tutela per l’ambiente e di cittadinanza attiva ed allo stesso tempo si potrà vivere una giornata di sport, di socializzazione e di solidarietà” dichiara l’assessore allo Sport e Turismo Giuseppe Frisenda