Gli studenti dell’IPSIA Barlacchi di Crotone incontrano gli autori de ‘La vita che desideri’ Francesco Memo e Barbara Borlini

Presso l’IPSIA ‘A.M. Barlacchi’ di Crotone l’incontro con gli autori Francesco Memo  e Barbara Borlini  che hanno presentato agli studenti la loro ultima fatica letteraria ‘La vita che desideri’ ed. Tunue’ genere Graphic Novel . L’incontro si inserisce ne ‘Il Maggio dei libri’ organizzato dall’associazione Amici del libro e da Fondazione Odyssea con il supporto di Mondadori Bookstore. La presentazione è stata moderata dalle professoresse Fiorella Mazzitelli  e Teresa Bruni e trattandosi di una Graphic Novel, hanno preso parte all’evento gli alunni appassionati del genere. Il romanzo è un affresco di circa trent’anni di storia, dalla Prima guerra mondiale all’indomani dell’8 Settembre 1943, data che segna l’entrata in vigore dell’armistizio di Cassibile, firmato in gran segreto dal governo Badoglio con gli alleati anglo –americani. Al centro del romanzo, la vita di Giulio il protagonista, scandita dagli stravolgimenti dell’epoca, la guerra, la dittatura che si intreccia con quella di altre vite come quella di Giorgio annebbiato dall’ideologia fascista e poi partigiano convinto. La Graphic Novel cioè romanzo raccontato, affronta tematiche importanti quali la violenza ,il conformismo, l’omosessualità, la shoah, le leggi razziali, attraverso la modalità semplice e immediata del fumetto, anche se gli autori hanno sottolineato quanto non sia per niente facile, trasporre una trama complessa come quella del romanzo ricco di storia ed emozioni sulle tavole senza tralasciare, sentimenti ed eventi.
Il messaggio lasciato dagli autori ai ragazzi è stato quello che nonostante i protagonisti vivano momenti di sconforto e di distruzione mantengono sempre la volontà di realizzare i propri desideri. In considerazione all’interesse dei giovani sul tema, gli autori hanno dato la loro disponibilità a ritornare a Crotone per un eventuale festival del Graphic Novel con  laboratori creativi finalizzati a guidare  i ragazzi a realizzare storie attraverso i fumetti.