...


Gran Premio Manente 2019 “VIII^ Edizione”: ecco le Band e i Registi finalisti

Ancora grande sodalizio con Michele & Antonio Affidato che coniano i Premi per il Contest

La Redazione

Crucoli, martedì 16 Luglio 2019.

Ecco i luoghi del Cuore di Checco Manente nella provincia crotonese:
– 16 AGOSTO SANTA SEVERINA – 17 e 18 VERZINO – 25 CRUCOLI

Arriva all’8° Edizione il Gran Premio Manente!!! Questo evento ormai è diventato un appuntamento fisso per tutta la Calabria e non solo. Un successo che via via si va consolidando, essendo questo un Premio unico nel suo genere, che associa gruppi musicali e registi uniti dalla passione per l’arte e la cultura popolare, questa linfa che ha ispirato colui al quale il tutto è dedicato: Checco Manente. Regista RAI e musicista che tra i primi ha cantato delle nostre origini. Il premio ormai è di tutti, vista la contaminazione fuori Regione e addirittura fuori Italia, che ormai si conferma di anno in anno e che riempie di entusiasmo tutto lo staff.

Il Gran Premio Manente si muove e fa tappa in 3 luoghi simbolo della vita di Checco. Ecco i luoghi e le date: 16 Agosto Santa Severina, 17 e 18 Agosto Verzino, 25 Agosto finalissima a Crucoli presso il Santuario della Madonna di Manipuglia.
Il 16 Agosto a Santa Severina, nel salotto della provincia crotonese, ci sarà Paolo Sofia a omaggiare Checco Manente con il suo ultimo lavoro discografico “L’Albero di More”.
A Verzino, nell’Alto Crotonese un paese ricco di storia e immerso nella natura, il 17 dalle 19.00 i Tarantella no Stop e il concerto del grande Maestro Antonio Grosso Band, uno dei più grandi organettista del Sud Italia, per seguire il 18 sempre a Verzino il concerto de I Carboidrati.

Da otto anni vive un Premio, senza non poche difficoltà, che non si ferma davanti a nessun ostacolo, anzi di anno in anno migliora e traspare in esso la voglia di questi ragazzi che con passione hanno ideato e portano avanti un evento che non è solo musica, ma un augurio al nostro Sud e ai nostri giovani. Giuseppe Marasco e Virginia Marasco, fratelli, restano in Calabria e investono nella loro terra, dando opportunità, gratuitamente, a giovani artisti, musicisti, registi non solo calabresi. Contribuiscono a far conoscere luoghi, tradizioni, ma anche innovazioni che si sono innescate durante gli anni a livello artistico e culturale nella nostra terra.
L’impegno con questo Premio nasce da un legame radicato con il territorio, con Checco Manente, con la musica e la regia, due sue passioni che ha trasmesso anche a loro, pur essendo piccoli, e che ci portiamo in spalla da allora.

IL 23 Aprile usciva l’ottavo Bando per reclutare gruppi musicali e registi. Ecco i Finalisti che si esibiranno il 25 Agosto e che sono già al lavoro per la produzione del VideoClip che dal 1 Agosto sarà online e visibile su tutti i Canali social e video dedicati al Premio.

STASIS e la BAND lui è Antonio Anastasi giornalista che si occupa di cronaca nera e giudiziaria. Dopo qualche decennio di totale dedizione al lavoro, è riesplosa la sua grande passione per la musica e con Stasis e la Band sta portando avanti un bel progetto musicale. E’ cantautore, compositore e musicista. Abbinato al regista FRANCESCO BAROZZI, di origini cutresi, vanta moltissime produzioni e aiuto regia con Ambrogio Crespi, soprattutto sezioni docufilm. Docufilm Capitano Ultimo le ali del Falco, il Docufilm di Enzo Tortora una ferita italiana, aiuto regia nel Docufilm Malaterra con Gigi D’Alessio e Sandro Ruotolo in onda su rete4.

LOSTSOULS una band con ragazzi di Torretta di Crucoli provincia di Crotone. I brani parlano di vita vera e hanno influenze che spaziano dal Rock al Folk, passando dal blues al metal con molta naturalezza e camaleonticita’, il tutto chiaramente e rigorosamente in chiave cantautorale. Lavorano al videoclip da produrre per il Premio con Arturo Santoro, il regista che si occupa dei video clip della band e come ultimo lavoro c’e’ il video di “Bella questa vita” singolo che da il nome all’ultimo cd e il videoclip.

FOLK N’ROLL nascono nel 2011 nella provincia di Catanzaro, da un progetto originario di Mario Rotella e Saverio Maletta. Fin da allora matura l’idea di creare un genere musicale nuovo, capace di legare sonoritĂ  rock con espressioni melodiche folk, tutto questo plasma il sound che oggi caratterizza la band un sound che diventa sempre piĂą ricercato e inizia a cambiare forma. I Folk n’ Roll prendono vita e iniziano a solcare i palchi dei piĂą importanti contest regionali, in Calabria. Regista Gianluca Rocca

MUTRAKA gruppo Reggino narrano sogni, problemi della gente del Sud con momenti di ironia e spensieratezza tutto sapientemente legato ai ritmi e suoni della Calabria. Musica elettrizzante e coinvolgente dagli echi tribali fusi ad antiche ballate , la lira che rivisita vecchi brani , la voce profonda che accompagna gli spettatori alla riscoperta di detti antichi e legende popolari , accarezzano le note della zampogna al ritmo incalzante di tarantelle, un sound etnico per eccellenza, unione sinergica di tradizione e innovazione. Abbinati al regista MAURIZIO ALBANESE un ragazzo veramente in gamba che si è specializzato nel settore dei documentari, viene scelto da tanti artisti per produzioni video e fonda il collettivo TANTO DI CAPPELLO PRODUCTION con un portfolio clienti del calibro di TV SORRISI E CANZONI WWF NETFLIX

QUARTODIVINO Una delle realtĂ  piĂą interessanti del panorama blues calabrese, grazie ad un repertorio ironico e coinvolgente, dalle sonoritĂ  che spaziano dal blues di sostanza al funky moderno, i testi ironici in vernacolo conferiscono alla band uno stile unico e distinguibile. Il progetto “Quartodivino” nasce in Calabria nell’ autunno del 2012, guadagnando sempre piĂą consensi, raggiunge traguardi importanti. Il regista è FRANCESCO PASSAFARO un eclettico giovane che nonostante l’etĂ  vanta lunghe e proficue esperienze nel campo televisivo, teatrale e nella produzione audio\video.

Il Premio è inserito nel circuito CALABRIASONA – la vetrina della musica MADE IN CALABRIA – Artisti e musica che partono dal territorio ma che ormai hanno un respiro Nazionale ed internazionale.
Le passate Edizioni sono visibili tutte sul canale Youtube dedicato al Gran Premio Manente, potete seguire il Premio su Fb, e sui altri canali social

283 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *