NOTIZIARIO DEL COMPRENSORIO CALABRESE

Volley femminile, Serie B2, 16ma giornata: la Fidelis vince ed allunga il divario alle sue spalle

VOLLEY TORRETTA – PLANET STRANO LIGHT CT 3-0 (25-18 / 25-14 / 25-20) FIDELIS TORRETTA: Sergi (cap), Sposato, Chiesa, Murru, Conti, Prokopenko, Varcasia, Malena (libero 1), Galuppi (libero 2); all.ri: 1° Luca Scandurra, 2° Antonio Stara. PLANET STRANO CATANIA: Rapisarda (cap), Solarino, Musumeci, De Luca, Miceli, Conti, Pennisi, Guardo, Paoli, Famoso (libero); all.re: Andaloro. Arbitri: […]

CRUCOLI TORRETTA, lunedì 24 Febbraio 2020

VOLLEY TORRETTA – PLANET STRANO LIGHT CT 3-0 (25-18 / 25-14 / 25-20)

FIDELIS TORRETTA: Sergi (cap), Sposato, Chiesa, Murru, Conti, Prokopenko, Varcasia, Malena (libero 1), Galuppi (libero 2); all.ri: 1° Luca Scandurra, 2° Antonio Stara.

PLANET STRANO CATANIA: Rapisarda (cap), Solarino, Musumeci, De Luca, Miceli, Conti, Pennisi, Guardo, Paoli, Famoso (libero); all.re: Andaloro.

Arbitri: Papapietro Eustachio e Chiechi Mario. Segnapunti: Francesca Lamanna.

Dopo la vittoria a Siracusa, le ragazze di Scandurra tornano a vincere in casa

Nonostante una settimana difficile per le atlete di Luca Scandurra, alle prese con infortuni ed acciacchi vari dopo il successo in quel di Siracusa, la Fidelis Torretta nel match interno di sabato scorso, 22 febbraio, centra la vittoria netta che vale tre punti, contro le avversarie della Planet Strano Pedara Catania, sempre più relegate in penultima posizione (9 punti), davanti solo al fanalino Spartivento Reggio Calabria, fermo a quota zero.

Malena e compagne riescono quindi
ad esprimersi su buoni livelli al cospetto di un avversario che ha messo in
luce atlete di valore come Rapisarda e Famoso e giovani di prospettiva quali
Solarino e Pennisi, quest’ultima vittima di un trauma distorsivo al ginocchio
durante il terzo set (i migliori auguri di pronta guarigione da parte della
società torrettana).

La gara è costantemente in mano alle
padrone di casa che comandano il ritmo della gara a proprio piacimento: ottima la
prestazione di Daria Prokopenko che sfoderando l’ennesima prova di maturità
mette in luce doti tecniche che ne fanno una delle giovani più interessanti del
campionato.

A proposito di linea verde, da sottolineare
la prestazione di Chiara Varcasia che, dalla metà della seconda frazione di
gara, guida con personalità la regia della Fidelis: la giovane palleggiatrice,
al secondo anno in giallorosso, dimostra insomma di essere cresciuta molto da
un punto di vista tecnico, favorita anche da un’ottima intesa con le compagne.

In sostanza, tre punti più
pesanti del previsto, considerato il risultato di Comiso dove l’Agriaconofreecom
(quarta posizione a quota 33) deve cedere un punto alla Nigithor, permettendo
al Torretta (37) di allungare a quattro i punti di distacco dalle ragusane
nella sfida a distanza per la terza posizione in graduatoria.

Prossimo appuntamento per la
Fidelis la trasferta a Reggio Calabria, proprio con la Spartivento Charter di
cui dicevamo, in una settimana importante soprattutto per riprendere gli
allenamenti a ranghi completi.

La Redazione