...


Cutro: Costruzione abusiva e alimenti avariati sequestrati dai Carabinieri forestali

I CC forestali hanno scoperto le trasgressioni durante un controllo per il COVID-19

Comunicato dei Carabinieri Forestali

Cutro, mercoledì 20 Maggio 2020.

I
carabinieri forestali, nei giorni scorsi, durante un controllo ad un’impresa di
produzione di prodotti alimentari, hanno scoperto una costruzione abusiva, non
ancora ultimata. Essa è stata posta sotto sequestro. Nel corso dell’operazione
sono state sequestrate anche derrate alimentari in cattivo state di
conservazione.

Nel corso di un servizio di controllo alle attività
produttive nell’ambito dell’emergenza COVID-19 i militari delle stazioni CC Forestale
di Crotone, Petilia Policastro e di Cirò hanno sospettato che una struttura
dell’azienda fosse verosimilmente abusiva. Gli accertamenti eseguiti presso
l’ufficio tecnico comunale, il cui dirigente è titolare della vigilanza
dell’attività urbanistica – edilizia del territorio comunale, hanno confermato
l’assenza di atti legittimanti la realizzazione. Il fabbricato, non ancora
ultimato, è stato posto sotto sequestro. Esso si sviluppa in pianta su una
superficie 14 m x 5 m ed ha un’altezza massima di 4 m.

Nel corso del controllo sono stati trovati anche derrate
avariate. I militari hanno fatto intervenire il Servizio igiene degli alimenti e
produzione zootecniche dell’Azienda sanitaria provinciale. Essi hanno
provveduto al sequestro cautelativo di prodotti caseari, salumi e olive in
cattivo stato di conservazione, pari a oltre 60 kg.

È stato deferito alla Procura della Repubblica un cinquantaseienne
del luogo, titolare dell’attività imprenditoriale. I sequestri sono già stati
convalidati dall’Autorità giudiziaria.

L’azione dei carabinieri forestali è volta a rinforzare
l’attività dell’Amministrazione comunale, titolare della vigilanza sull’attività
urbanistico – edilizia nel territorio per assicurarne la rispondenza alle norme
di legge e di regolamento, con l’obiettivo di rinvigorire il rispetto della
legalità, per consentire l’evoluzione sostenibile del territorio e prevenire il
consumo indiscriminato di suolo.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *