...


Ciclovia dei Parchi, avvio dei lavori per 142 km da Fabrizia a Tiriolo

A comunicarlo è l’assessore regionale all’ambiente Sergio De Caprio

La Redazione

, mercoledì 27 Maggio 2020.

Hanno preso avvio oggi i lavori per la realizzazione della
Ciclovia dei Parchi nel tratto di competenza del Parco Regionale delle
Serre.
 
L’intervento, finanziato dal POR Calabria 2014/2020, prevede la messa in
sicurezza del piano viario e l’installazione della segnaletica dedicata
nel tratto che va da Fabrizia sino a Tiriolo per circa 142 km. 
L’importo totale finanziato per questo progetto è pari a 1.250.000 euro e
l’intervento consta di due lotti, uno per ogni provincia interessata
(Catanzaro e Vibo Valentia).
 
L’assessore regionale all’ambiente Sergio De Caprio ringrazia tutte le
persone che hanno collaborato alla realizzazione di questo progetto:
“per la professionalitĂ  e per l’amore con cui promuovono e difendono la
bellezza della Calabria, il suo territorio incontaminato che rappresenta
la ricchezza piĂą importante su cui dobbiamo costruire la prosperitĂ .
Ancora una volta, nell’unità d’intenti, per il Bene Comune, la Calabria è
avanti, la Calabria è fiera”.
 
Nello specifico, il percorso interessa la rete viaria secondaria che
tocca i Comuni di Fabrizia, Mongiana, Serra San Bruno, Brognaturo,
Spadola, Simbario, Cardinale, Torre di Ruggiero, Vallelonga, San Nicola
da Crissa, Monterosso Calabro, Polia, Girifalco e Tiriolo.
 
Il tracciato tocca diversi punti di particolare interesse
storico-passaggio: nel comune di Mongiana la “Riserva Naturale di
Cropani – Micone” con Villa Vittoria sede dei Carabinieri Forestali e il
Museo delle Reali Ferriere con il suo sito archeologico, La Certosa e
le chiese barocche nel Comune di Serra San Bruno, la splendida oasi
protetta del lago dell’Angitola, il museo della civiltà contadina e
artigiana, la via dei mulini con i frantoi ad acqua nel comune di
Monterosso Calabro e la splendida veduta sul Lago dell’Angitola.
 
La realizzazione della Ciclovia su tratti stradali a bassa intensitĂ  di
traffico rappresenta uno dei punti cardine dell’azione di rilancio delle
aree protette e delle aree interne calabresi. L’intervento da un lato
avvia la realizzazione di un sistema di promozione e sviluppo del
cicloturismo e dall’altro va incontro alle esigenze delle popolazioni
delle aree interne che in piĂą occasioni hanno rappresentato il pessimo
stato delle arterie stradali di competenza provinciale e segnatamente
della provincia di Vibo Valentia. 

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *