...


Costituito nella cittadina jonica il Comitato Civico “Polis” di Strongoli: prima uscita nell’anniversario della Strage di Capaci, 23 maggio

Gruppo costituito attraverso whatsapp il 18 maggio scorso ed ha registrato l’adesione libera e spontanea di 20 cittadini

La Redazione

Strongoli, martedì 02 Giugno 2020.

Il Gruppo, che non ha finalità di lucro, è nato in modo spontaneo da cittadini residenti. Sarà un luogo di aggregazione senza discriminazioni culturali, politiche e religiose, i cui partecipanti hanno come obiettivo quello di creare un modello di confronto democratico a tutela dei diritti della persona, della tutela e sviluppo del nostro territorio, nel rispetto delle libertà della Costituzione, per analizzare i problemi dell’attualità in cui viviamo e dialogare per la loro risoluzione con l’attuale Commissione Straordinaria di Strongoli e cercare soluzioni per uno sviluppo armonioso da proporre alle future Amministrazioni comunali che la seguiranno. Il Comitato Civico “Polis” di Strongoli vuole diventare una laboriosa fucina di proposte e progetti, con particolare riferimento alla tutela dell’Ambiente, al Turismo, alla valorizzazione del Centro storico, allo sviluppo dell’agricoltura e dell’artigianato, al sostegno delle Aziende, delle Imprese e delle eccellenze strongolesi, che possano fornire nuova linfa e vita alla cittadina. Il Comitato Civico “Polis” di Strongoli prediligerà l’attiva partecipazione dei cittadini alla discussione, alla protezione e valorizzazione del bene comune, alla programmazione del futuro. Il Gruppo si è costituito attraverso whatsapp il 18 maggio scorso ed ha registrato l’adesione libera e spontanea di 20 cittadini. La prima uscita ufficiale del Comitato civico è stata in occasione del XXVIII Anniversario della Strage di Capaci, il 23 maggio scorso, quando è stato chiesto di esporre alle ore 17.58 un lenzuolo bianco per celebrare il coraggio di chi in questi mesi si è prodigato per il bene della Nazione, anche a rischio della vita. Medici, infermieri, volontari della protezione civile, farmacisti, operai, commesse dei supermercati, rider, forze dell’ordine e tutti coloro che sono rimasti al loro posto per permettere al Paese di andare avanti. Eredi morali di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e di tutte le vittime della mafia che ci hanno insegnato che solo con l’impegno individuale si raggiunge il bene collettivo.
Una curiositĂ : il gruppo ha legato il nome “Polis” del Comitato Civico alle radici dell’antica Petelia, odierna Strongoli, proprio con la storia con la Magna Grecia; il termine polis (in greco antico: πόλις, «città»; plurale πόλεις, pĂłleis)  prevedeva infatti l’attiva partecipazione degli abitanti liberi alla vita politica. SarĂ  possibile seguire le iniziative del Comitato Civico “Polis” di Strongoli direttamente dall’omonima pagina facebook. Si potrĂ  aderire liberamente inviando una richiesta email a strongolicomitatopolis@gmail.com

Le foto della prima iniziativa del Comitato in occasione della XXVIII ricorrenza della Strage di Capaci. Esposte numerose lenzuola bianche alle 17,58 del 23 maggio scorso.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *