...


Dopo 40 anni Ciccio chiude il suo negozio di alimentari, diventato negli anni un’icona di Cirò

L’Alimentari Zungri Francesco chiude. Migliaia di persone ne hanno varcato la soglia sin da quel lontano 1989

LaRedazione

Cirò, martedì 30 Giugno 2020.

Da lì sono passate intere generazioni di studenti di ogni ordine e grado, che ricorderanno sempre i suoi famosi e gustosissimi panini, super farciti – “PerchĂ© i ragazzi devono crescere!” – che hanno allietato anche le giornate scolastiche piĂą pesanti! Avrebbe dovuto chiudere il 31 marzo c. a., ma Ciccio non se l’è sentita di abbandonare i sui clienti in piena emergenza COVID e, come è sempre stato suo costume, ha affrontato con generositĂ  e responsabilitĂ  anche questo periodo di difficoltĂ , mite e silenzioso eroe del quotidiano, custode di segreti e stati d’animo di chi riponeva la fiducia nella maestria delle sue mani. Stimato dai grandi ed amato dai bambini, capaci di intuire la magnanimitĂ  degli animi sensibili, Ciccio ha sempre gestito il suo negozio con orgoglio, gentilezza, discrezione e cortesia. La sua onestĂ  e la sua correttezza sono leggendarie poichĂ©, da uomo di altri tempi, ha emblematicamente messo al primo posto il rispetto per chiunque abbia sostato nella sua “bottega”. Passione ed abnegazione per il proprio lavoro non sono mai venute meno, neppure nei momenti piĂą difficili. Così, lascia ora, in parte anche per l’incremento di complessitĂ  oggettive e strutturali legate al commercio tradizionale e al dettaglio, prendendo una decisione sicuramente sofferta, ma che è maturata nel tempo e contestualizzata in riferimento ad alcuni suoi aspetti personali. In quattro decenni, Ciccio ha interloquito con innumerevoli clienti ma è sempre stato pronto ad aiutare e ad accompagnare ogni suo gesto con quella delicatezza, quel candore ingenuo che lo portava a credere sempre nella bontĂ  degli esseri umani, quel rispetto per il prossimo, tutto, anche verso chi, a volte, non lo avrebbe meritato. A Lui, ed a chi prenderĂ  il suo posto, auguriamo tutto il bene del mondo. PerchĂ© le “brave” persone, come Ciccio, se lo meritano!

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 Risposte a Dopo 40 anni Ciccio chiude il suo negozio di alimentari, diventato negli anni un’icona di Cirò

  1. Cataldo Rispondi

    1 Luglio 2020 at 00:19

    Eri il migliore mi dispiace tantissimo ho pure pianto

  2. Mario Rispondi

    30 Giugno 2020 at 21:25

    Persona veramente squisita. Quando accedevi al suo negozio ti accoglieva sempre con il sorriso. Quante colazioni faceva al mattino prima di andare a scuola o in campagna. E che buona che era la tua mortadella!!!! Un abbraccio da tutti noi!!

  3. Rosetta Ierimonti Rispondi

    30 Giugno 2020 at 21:19

    Mi dispiace tanto che chiude noi eravamo clienti estivi perché viviamo a Firenze ma noi siamo legati al nostro mare jonio come si farà senza Ciccio era il nostro negozio di fiducia un abbraccio a Ciccio 🤗

  4. FABRIZIO Rispondi

    30 Giugno 2020 at 19:29

    Bravissima persona l’ho servito come consegnatario per 15 anninel settore alimentare persona squisita e precisa non ha mai detto una parola in piĂą su nessuno sempre belle parola signor Zungri mi dispiace tantissimo che avete chiuso l’attivitĂ  un ciao e un un’arrivederci a presto grazie

  5. quisque de populo Rispondi

    30 Giugno 2020 at 11:21

    Segno del cambiamento dei tempi, nonostante il quale i valori delle persone perbene rimangono immutati.
    Grazie per il servizio che hai reso alla popolazione e … buon riposo!

  6. Mario Bergamo Rispondi

    30 Giugno 2020 at 10:57

    Grandissima persona sempre sorridente quando affettava i salumi aveva una maestria unica. Venivo in vacanza si passava dalla sua bottega. Mi mancherĂ  la tua mortadella! Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *