...


All’appello hanno risposto in tanti per la “mostra virtuale” del “Colectivo Unidos por el Arte”

L’unico artista non appartenente ad uno stato sudamericano è stato l’italiano Mario Vetere

La Redazione

Strongoli, sabato 25 Luglio 2020.
vetere

Si è tenuta il 24 luglio la mostra virtuale organizzata dal COLECTIVO UNIDOS POR EL ARTE, associazione composta da numerosi artisti sudamericani. Ai partecipanti è stato chiesto di realizzare per l’occasione una mascherina artistica da esporre online da  venerdì 24 sui canali social. All’appello hanno risposto in tanti.

L’unico artista non appartenente ad uno stato sudamericano è stato l’italiano Mario Vetere, che ha realizzato una mascherina con la sua personale tecnica #negativoépositivo, riportando il suo quadro intitolato “Calabbra”, raffigurante delle labbra che stringono un peperoncino, ortaggio che unisce idealmente la Calabria con il Messico.

balcazar

L’idea è stata molto apprezzata dagli organizzatori, che hanno deciso eccezionalmente di lasciar partecipare l’artista italiano. La tecnica di Vetere sta riscuotendo buoni consensi negli ambienti artistici sudamericani. Sopratutto grazie al contatto con l’amico e Maestro Jesús Valentín Olguín Balcázar, di Tabasco (Messico) Vetere si sta cimentando nella tecnica del “grabado”, una antica tradizione di incisione sudamericana. Il video che presenta le opere di tutti gli artisti è visibile all’indirizzo YouTube https://youtu.be/9PJMqdowmoA

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *