...


Incidente in Via Brisi a Cirò Marina: investito 55enne da un’auto

Gli abitanti della zona sono preoccupati dagli sforamenti dei limiti di velocità, che dicono, “mettono in pericolo l’incolumità dei pedoni”

La Redazione

Cirò Marina, lunedì 27 Luglio 2020.

Incidente nella serata di ieri a Cirò Marina, dove un 55enne, è rimasto vittima di un investimento mentre stava percorrendo a piedi Via Brisi, la strada che va dalla SS106 al Mare.
L’uomo è stato travolto da un’autovettura che sopraggiungeva alle sue spalle, è caduto a terra ed è stato soccorso da passanti.
Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 ed hanno trasportato il ferito all’Ospedale di Crotone e i Carabinieri per ricostruire le dinamiche dell’incidente.
Gli abitanti della zona sono preoccupati dagli sforamenti dei limiti di velocità, che dicono, “mettono in pericolo l’incolumità dei pedoni” che a piedi percorrono la strada per andare a mare.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 Risposte a Incidente in Via Brisi a Cirò Marina: investito 55enne da un’auto

  1. Rosa Daniela Grembiale Rispondi

    2 Agosto 2020 at 18:25

    La disattenzione piuttosto che la velocità è la causa principale di tutti gli incidenti che In questi giorni hanno interessato ciclisti e pedoni. Sguardi rivolti allo schermo del telefonino piuttosto che alla strada, mani che velocemente digitano sulla tastiera piuttosto che tenere il volante, senza dimenticare l’uso di alcool imperante nelle giovani generazioni. Occorrerebbero più controlli e maggiori azioni sanzionatorie per la tranquillità di tutti che non solo Il problema di Cirò Marina ma di tutto il nel resto d’Italia.
    In bocca la lupo al signore investito su via brisi ed al ciclista su via Roma..

  2. Luky 60 Rispondi

    28 Luglio 2020 at 17:41

    Via tirone nn è di meno.
    In bocca al lupo al signor investito

  3. Francesco Rispondi

    28 Luglio 2020 at 09:24

    Lo stesso problema in via sotto palazzo (scusate pista di Monza).
    Dossi ogni 50metri.
    Ciao
    Auguroni per il sig. investito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *