...


Strongoli: rischia di morire soffocata per un boccone, donna salvata da un fisioterapista

Ercole Caligiuri ha salvato la zia dal soffocamento praticandole la manovra di Heimlich (manovra di disostruzione)

La Redazione

Strongoli, lunedì 03 Agosto 2020.

Salvata con la manovra di Hemlich, la signora Carmela stava morendo soffocata da un boccone di ciambella fritta.

Ercole Caligiuri ha salvato la zia dal
soffocamento praticandole la manovra di disostruzione (manovra che serve a
disostruire le vie respiratorie, nota anche come manovra di Heimlich) è
accaduto qualche giorno fa a Strongoli presso “L’Angolo del dolce”, pasticceria
di Strongoli.

Attimi di panico si sono consumati presso il
bar-pasticceria nella scorsa mattinata. I due stavano tranquillamente
consumando la colazione quando, Carmela all’improvviso non riusciva a respirare
e dal suo viso era evidente che da lì a poco, se non fosse intervenuto qualcuno
con la manovra corretta, si sarebbe arrivati al peggio.  Fortunatamente la tragedia è stata sfiorata
grazie ad Ercole Caligiuri che prontamente è intervenuto a salvare Carmela dal
soffocamento.

Ercole è un fisioterapista e presidente
dell’associazione Forever Young, soddisfatto racconta dell’esperienza vissuta.

“Ho sostenuto tempo addietro il corso
Manovre
 Disostruzione, sono felice di aver compiuto
questa buona azione, al termine di questa pandemia, nel momento in cui potremmo
nuovamente riunirci, attraverso l’associazione che rappresento, daremo le basi
necessarie affinché tutti possono conoscere le manovre di disostruzione ed
essere d’importante utilità sociale”.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

una Risposta a Strongoli: rischia di morire soffocata per un boccone, donna salvata da un fisioterapista

  1. Carmela Rispondi

    3 Agosto 2020 at 21:50

    Sono la zia di Ercole, grazie a mio nipote oggi sono rinata senza il suo intervento sarei morta non mi arrivava più l’ossigeno non potevo respirare sono stati attimi davvero tremendi , sono ancora sotto shock per l’accaduto ho 62 anni e nella vita ne ho viste tante ma vi garantisco che è stata una vera fortuna trovarmi in pasticceria con mio nipote a cui devo la vita, tra l’altro io ho anche sostenuto questo corso e mi è stato utile effettuarlo su una bimba . Penso che veramente tutti dovremmo avere questo attestato . Potete anche pubblicare i miei ringraziamenti x mio nipote perché oltre ad essere un bravo ragazzo gli devo la vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *