...


Crucoli, definito il coordinamento di Rinascita e Cambiamento

Assegnate anche le cariche di vice presidente coordinatore per Crucoli, segretario, cassiere e addetto stampa

Nunzio Esposito

, mercoledì 05 Agosto 2020.

Prosegue sempre più intensa
l’attività di riorganizzazione e di incontri a cura di Rinascita e Cambiamento,
in vista delle prossime elezioni amministrative per il comune di Crucoli.

Lo rende noto un comunicato stampa diramato in queste ore dal movimento politico amministrativo che solo pochi giorni fa aveva nominato Presidente Coordinatore Cataldo Librandi, già consigliere comunale di minoranza dal 2014 assieme all’allora candidato a Sindaco, Michelangelo Greco, ed agli altri suoi colleghi di lista Vincenzo Vulcano e Gianfranco Gagliardi.

Lunedì scorso, 3 agosto, nei
locali messi a disposizione da un imprenditore locale, si è quindi tenuto un partecipato
incontro, nel rispetto del distanziamento e delle vigenti norme anti Covid-19,
al quale erano presenti attivisti, sostenitori e simpatizzanti del movimento
stesso, oltre ad alcuni cittadini e villeggianti, invitati dallo stesso
Librandi per eventualmente esprimere le proprie considerazioni e suggerimenti
sulle criticità e sulla situazione attuale che interessa il nostro territorio.

Tra questi, il signor Giovanni,
proveniente da Mondillo (Napoli), che da anni trascorre le vacanze con la
propria famiglia nella nostra località di mare. Tralasciando le varie
problematiche emerse in questo anno e legate soprattutto al lockdown dei mesi scorsi,
il turista campano ha parlato di un continuo degrado ed abbandono di Torretta,
che prosegue oramai da anni, sottolineando “la mancanza di servizi, le rare
manifestazioni estive che vengono realizzate, un degrado urbanistico legato
alle strutture balneari che certamente non aiutano a dare una visibilità al
paese e soprattutto una spiaggia che ogni anno per “magia” sparisce.”

“Inoltre – ha aggiunto Giovanni,
che si è detto legato a questo paese per la cordialità e la gentilezza degli
abitanti del posto, – dopo i primi giorni di riposo desidererei anche io con la
mia famiglia assistere a eventi estivi, conoscere meglio il territorio
limitrofo, ma mancano guide illustrative, c’è poca promozione dei prodotti
locali e soprattutto assenza totale di attrattive verso i giovani turisti, e
non mi riferisco solo a discoteche o locali simili, ma anche ad altre attività
che possono essere legate al vostro splendido mare. Certamente, se il prossimo
anno le condizioni saranno le stesse degli ultimi anni, a malincuore trascorrerò
le vacanze altrove.”

A seguire ha preso la parola Giuseppe
Labonia, torrettano doc (come ha tenuto a precisare egli stesso), che risiede a
Milano per lavoro ma che non ha mai (volutamente) reciso il suo fortissimo
legame col paese d’origine: “Condivido in pieno le affermazioni di Giovanni –
ha detto – ma, rispetto a lui, io Torretta c’è l’ho nel cuore, torno spesso qui
e mi tengo sempre informato delle vicende locali, ma ormai da anni non leggo e
non vedo una notizia positiva su Crucoli e Torretta. Ho sempre pagato le tasse
come certamente tantissimi nostri compaesani emigrati, però non vogliamo avere
la sensazione di essere solo dei contribuenti per il bilancio del Comune ma
anche di far parte integrante di un programma di sviluppo serio che nel corso
degli anni potrà e dovrà  portare
sicuramente risultati positivi. A queste condizioni sarò io il primo a
sostenere e far sostenere un buon piano di sviluppo del nostro territorio.”

Ha poi preso la parola il
Presidente Librandi: “Dalle testimonianze raccolte oggi dai nostri invitati –
ha esordito – ci rendiamo effettivamente conto della situazione in cui versa il
nostro paese. Ascoltare queste lamentele dagli amici o dai vicini di casa,
oramai, e routine quotidiana, ma ascoltarle da persone che non conosciamo o che
ci guardano attraverso i social deve farci infuriare e riflettere.”

“Rinascita e Cambiamento – ha poi
aggiunto – con il nuovo percorso iniziato da un paio di mesi intende riproporsi
innanzitutto ascoltando ed incontrando la gente comune, le associazioni, le
categorie commerciali ed imprenditoriali, persino forze politiche diverse che
condividano il progetto di un nuovo modo di amministrare il Comune. Non a caso
abbiamo appositamente azzerato e riformulato tutte le cariche interne, mettendo
al primo posto l’elaborazione di un programma che sarà solo a servizio dei
cittadini e nel quale tutti i cittadini devono ritrovarsi al di là delle varie
esperienze o provenienze politiche. Pertanto chiunque fosse interessato a
proporre nuove idee, a valorizzare un progetto appena avviato, nonché a
impegnarsi in prima persona assieme a noi, può tranquillamente interloquire con
il sottoscritto o attraverso i vari componenti del Coordinamento. Parola
d’ordine di Rinascita e Cambiamento è ASCOLTARE.”

da sinistra, Librandi, Liotti e Aiello

Ed a proposito di Coordinamento, al termine dell’incontro è stato definito l’ufficio di Segreteria, che affiancherà il Presidente Librandi, nelle persone di Giuseppe Liotti, vicepresidente e coordinatore responsabile per Crucoli, Giuseppe Vincenzo, Segretario, Luigi Aiello, Cassiere, Annunziato Esposito, Addetto Stampa, Salvatore Turco e Saverio Punelli, componenti dell’Ufficio di Presidenza, mentre Laura Procopio avrà l’incarico di coordinare il nascente gruppo femminile del Movimento che ha già registrato numerose adesioni.

Il Coordinamento è inoltre composto da: Antonio Sestito, Pasquale Turco, Donato Greco, Donato Minicò, Francesco Lamotta, Franco Zannino, Michelangelo Greco, Stefano Cidone e Vincenzo Gagliardi.

In ultimo è stato annunciato che
a breve verrà avviato il tesseramento sostenitori ed aperta una propria sede a
Torretta.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *