Strongoli: Convocata d’urgenza l’Assemblea cittadina del PD

A fronte delle recenti dichiarazioni
del Segretario cittadino Salvatore Codispoti apparse sui quotidiani locali che
vedrebbero il Partito Democratico aver stretto un accordo “su temi importanti”
per correre nelle file del centro destra del candidato Sergio Bruno, è stata
convocata l’Assemblea cittadina del Partito Democratico di Strongoli per lunedì
10 agosto alle ore 18:30.

All’ordine del giorno ci sarà
la discussione sui contenuti di tale accordo che – occorre precisare – non è
stato in nessun modo concertato con l’Assemblea democraticamente eletta dagli
iscritti ed iscritte del PD.

Corre anche la
responsabilità politica – per ora – di chiarire a tutti che la Sezione Cittadina
PD di Strongoli non è soggetta ad alcun commissariamento da parte degli Organi atti
a ciò, e che, pertanto, come da Statuto, l’organo deputato ad impegnare il
Partito resta il seno dell’Assembla cittadina eletta democraticamente dagli
iscritti.

Resta imprescindibile per la
sezione di Strongoli PD il rispetto della propria autonomia statutaria in
stretto concerto con le linee guida provinciali della discontinuità ed apertura
ai giovani come sintesi della società civile che guarda alle politiche di
sinistra con interesse e condivisione di valori. Nessun assist a chi
vuole destabilizzare il PD, nessuna coalizione con le destre come da Manifesto
PD.

All’ordine del giorno anche la
richiesta di chiarimenti riguardanti le motivazioni che hanno spinto il
Segretario e tre dirigenti PD ad accordarsi per contro proprio con la lista
civica di destra di Sergio Bruno senza aver coinvolto l’Organo espressione
diretta degli iscritti.