...


È l’Ing. Ferdinando Greco il candidato a Sindaco scelto dal Partito Democratico di Strongoli

La notizia è stata ufficializzata a seguito del direttivo riunitosi nella sede del Partito Democratico a ridosso di un proficuo dibattito che ha fatto sintesi, all’unanimità dei presenti, sul prescelto candidato

La Redazione

Strongoli, lunedì 10 Agosto 2020.

L’ingegnere Ferdinando Greco, 36enne, professore ed autorevole dirigente
del Partito Democratico, è Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri della
Provincia di Crotone dal 2013.

“Sono onorato” commenta Greco. “il mio partito mi ha dato ampio mandato
di lavorare per l’unità delle forze democratiche ed essere il rappresentante di
un centro sinistra aperto e plurale. Ho una grande passione per la
politica, che mi porta oggi a rendermi pronto e disponibile alla chiamata di
responsabilità che mi viene indirizzata. Nonostante il tempo a
disposizione sia limitatissimo mi metterò subito
a lavoro per cercare di creare le condizioni affinchè nasca una coalizione di
centrosinistra senza tralasciare nessuna delle forze in campo che si vorrà
riconoscere nel progetto di cui mi farò portavoce.

In esito della riunione tenutasi oggi, prendo atto della leale e fattiva
disponibilità manifestata dall’assise del direttivo, tenendo ben presente il
rispetto delle linee partitiche suggerite dalla segreteria provinciale, a
sostenere il progetto di rinnovamento che mi vede parte attiva in campo;
in tal senso faccio appello al segretario ed a quegli autorevoli dirigenti del
Partito Democratico che, da quanto appreso dagli organi di stampa, sembra
abbiano fatto scelte personali affinché chiariscano gli evidenti malintesi che
loro malgrado li coinvolgono, atteso che mai e poi mai potrò credere che
davanti ad un progetto quale quello messo in campo oggi, ed a una ritrovata
unitarietà del partito, possano anteporre piccoli interessi di bottega ad una
prospettiva di sviluppo e valorizzazione della comunità Strongolese che per
troppo tempo ha aspettato.

Sosteniamo quindi un
progetto comune ed offriamo alla comunità intera un’alternativa di governo che
richiami i valori fondanti della sinistra e di quelle idee plurali che da
sempre la caratterizzano”

Allargare, coinvolgere la
società civile, ascoltare le persone: deve esistere una visione comune, a
partire dalla necessità di mettere in moto reali percorsi di crescita e
sviluppo per il nostro Paese.

Un volto nuovo per
Strongoli
, che incarni i principi della democrazia, della
rappresentatività, della moderazione, della competenza, della legalità e della
trasparenza.

Sono questi i principi
cardine che hanno spinto il Partito Democratico nella scelta del candidato.

 Uniti per un nuovo inizio potrebbe essere il
motto dunque, che mette in campo un progetto chiaro che verta su una serie
di punti programmatici che andranno rispettati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *