...


I premi di Michele Affidato alle star del cinema nazionale e internazionale

Conclusi il Magna Graecia Film Festival, il Taormina Film Fest, e le Giornate del Cinema Lucano

La Redazione

Taormina, giovedì 13 Agosto 2020.

Tre grandi rassegne cinematografiche, che hanno avuto come ospiti star del cinema italiano e internazionale. Sono quelle che si sono appena concluse e si sono avvalse dell’arte del maestro orafo Michele Affidato, che ha realizzato i premi per il Taormina Film Fest, le Giornate del Cinema Lucano e per il Magra Graecia Film Festival. Quest’ultimo è terminato sabato scorso con la serata finale. L’edizione 2020 del Magra Graecia Film Festival, ideato e diretto da Gianvito Casadonte, è stata dedicata a due icone del cinema italiano nel mondo: Alberto Sordi e Federico Fellini. La famosa Colonna D’Oro, simbolo della manifestazione, ideata dal maestro Affidato, è stata assegnata a Marco Bocci per la “Miglior Opera Prima” con il film “A Tor Bella Monaca non piove mai”. Le Colonne D’Oro alla Carriera sono andate al regista inglese Peter Webber e a quello statunitense Abel Ferrara. Colonne D’Oro per le serie tv all’attore Ronn Moss, il celebre Ridge di Beautiful e all’attrice LaĂ«titia EĂŻdo. Tra gli ospiti di questa edizione anche Marco D’Amore, Dino Abbrescia, Antonio Catania, Ludovica Pagani, Vinicio Marchioni e molti altri. La giuria è stata presieduta da Michele Placido ed era composta da Rocio Munoz Morales, Barbara Chichiarelli, Peter Webber, Susy Laude e Silvia Bizio. E anche al Taormina Film Fest sono stati diversi gli artisti ai quali sono state assegnati i premi realizzati da Affidato, come il tre volte Premio Oscar, Direttore della Cinematografia Vittorio Storaro, insignito del Cariddi d’Oro alla Carriera, la giornalista Laura Delli Colli, Presidente della Fondazione Cinema per Roma, del SNGCI e dei Nastri d’Argento, insignita del Taormina Arte Award, l’attore danese, star della serie Il Trono di Spade, Nikolaj Coster-Waldau al quale è stato assegnato il Taormina Arte Award così come a Willem Defoe, tra i protagonisti di Platoon, Spider-Man e Acquaman. Un’edizione davvero particolare quella diretta da Leo Gullotta, in cui non sono mancati gli incontri con gli artisti e le masterclass, sempre all’insegna della sicurezza e del rispetto delle regole che il periodo impone. Grandi nomi del cinema erano presenti anche alle Giornate del Cinema Lucano, kermesse per la quale il maestro Affidato realizza un premio speciale che consiste in una scultura che riproduce il Cristo di Maratea. Nella serata clou dell’evento il premio è andato al poliedrico attore Alessandro Siani.“L’arte cinematografica – afferma il maestro Affidato – è una delle eccellenze del nostro paese, fa parte della nostra cultura e ha raccontato negli anni i cambiamenti della societĂ  e del vivere civile. Siamo in un periodo molto particolare, ma attraverso la ‘bellezza’ stiamo cercando di ripartire. Il cinema è sempre stato la fabbrica dei sogni, premiare artisti di questa caratura rimane sempre un’emozione unica”.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *