...


La guida Vitae 21 di AIS premia “Cirò Colli del Mancuso” Ippolito 1845

Svelati i vincitori della guida dell’Associazione Italiana Sommelier

La Redazione

Milano, martedì 27 Ottobre 2020.

Buon raccolto per la Calabria che porta a casa 7 primi premi (4 tralci). Vitae 2021 è la guida che premia più vini calabresi in assoluto:

Zingamaro – Pizzuta Del Principe (che ottiene anche il primo speciale Tastevin)
Orange Benvenuto – Cantine Benvenuto
Cirò Colli del Mancuso – Ippolito 1845
Magliocco – Lento
Terre Lontane – Librandi
Ejà – Masseria Falvo 1727
Lamézia bianco – Statti

Ippolito 1845

Con oltre 170 anni di storia, la Cantina Ippolito rappresenta la più antica realtà vinicola oggi esistente in Calabria. Ubicata nel centro storico di Cirò Marina, cuore della viticoltura calabrese, l’azienda include una tenuta agricola di oltre 100 ettari, distribuiti tra dolci colline e soleggiate pianure a ridosso del mar Ionio, situati nella zona classica del Cirò.

Da sempre la mission aziendale è il recupero e la valorizzazione dei vitigni autoctoni quali il Gaglioppo, il Greco Bianco, il Calabrese, il Pecorello ed in ultimo il Greco Nero. Attraverso la costante ricerca, l’impiego di tecniche innovative, il diretto controllo di tutti i processi produttivi, ricerchiamo nei nostri vini l’eleganza, l’esclusività e l’identità con il nostro territorio.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *