...


Coronavirus, Cutro: le sedi comunali di Piazza del Popolo e di Via Margherita riaprono al pubblico

La nota della Commissione Straordinaria Mannino, Bonfissuto e Consolo

La Redazione

Cutro, mercoledì 28 Ottobre 2020.

La Commissione Straordinaria rende noto che, essendo state portate a termine le operazioni di sanificazione delle due sedi comunali di Piazza del Popolo e di Via Margherita, essendo stata acquisita al riguardo apposita certificazione rilasciata da Ditta accreditata ed essendo risultati negativi i tamponi effettuati sui dipendenti venuti a contatto nei giorni scorsi con soggetti risultati positivi al COVID 19, è stata disposta la riapertura, a decorrere dalla data odierna, delle due citate sedi municipali. Contestualmente, con apposita ordinanza della Commissione Straordinaria, già pubblicata sul sito istituzionale e all’Albo Pretorio on line del Comune, tenuto conto del protrarsi sul territorio nazionale dell’emergenza epidemiologica Covid 19, sono state adottate disposizioni intese a limitare allo stretto indispensabile, fino al 24/11 p.v., salvo ulteriore proroga, l’accesso del pubblico agli Uffici Comunali, con l’obiettivo di contenere il più possibile il rischio di esposizione al contagiosia per gli utenti che per lo stesso personale dipendente.In particolare, è stato previsto che i cittadini che abbiano necessità di relazionarsi con i vari uffici del Comune lo faccianoesclusivamentea mezzo telefono ovvero via mail, PEC o altre modalità telematicheper determinati servizi (per.es. Segreteria Generale, Servizio Economico Finanziario, Affari Legali ecc…) mentreper altri (per. es. tributi, istruzione, lavori pubblici, urbanistica, edilizia, SUAP ecc..)prioritariamente con i suindicati mezzie, ove ciònon sia possibile, anche personalmente con particolari modalità.Solo per gli uffici anagrafe, stato civile, servizi sociali, protocollo generale, polizia locale , URP, servizi cimiteriali e servizio messi è stata mantenuta l’apertura al pubblico negli orari ordinariamente previsti, ma il ricevimento degli utenti sarà limitato ai soli casi di comprovata necessità e urgenza, possibilmente previ appuntamenti telefonici con gli operatori addetti, i quali cureranno che l’accesso agli uffici comunali avvenga in maniera contingentata e regolata, evitando ogni rischio di assembramento.Saranno quanto prima predisposti e resi pubblici mediante affissione presso le sedi comunali e mediante pubblicazione sul sito istituzionale dell’Ente, avvisi contenenti l’indicazione degli orari di apertura al pubblico (laddove previsti) e delle modalità di accesso ai vari servizi comunali, con l’indicazione per ciascuno di essi dei recapiti telefonici e degli indirizzi mail o PEC ai quali gli utenti potranno rivolgersi ogniqualvolta ne abbiano necessità.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *