...


Coronavirus: Crotonei pronta per lo screening gratuito a tutti i cittadini residenti

Il sindaco Belcastro: “Dobbiamo salvaguardare la salute della nostra comunità e quanti operano sul territorio, prestando servizi socio-assistenziali”

La Redazione

Cotronei, lunedì 16 Novembre 2020.

Una campagna di screening gratuita su tutto il territorio comunale. La Giunta municipale ha approvato la proposta del sindaco Nicola Belcastro in merito alla possibilità che i cittadini residenti si sottopongano, senza alcun onere, a indagine conoscitiva mediante l’effettuazione di tampone rapido nasofaringeo. In particolare, tale campagna, fortemente desiderata dal primo cittadino, riguarda tutti i nuclei familiari di Cotronei. «Se il nucleo familiare – precisa Belcastro – è composto da massimo tre componenti, soltanto un solo membro potrà sottoporsi a tampone. Se, invece, il nucleo risulta costituito da oltre tre persone, in due potranno effettuare lo screening. Naturalmente – continua il sindaco -, laddove i soggetti ricevano esito positivo al controllo, si provvederà celermente ad estendere il tampone al resto dei familiari e ai più stretti contatti».

Per sottoporsi al tampone
e al fine di evitare assembramenti, è necessaria la previa prenotazione da
effettuare online, sul sito del Comune, oppure chiamando al numero dedicato
(0984/44213).

I tamponi verranno
effettuati da personale specializzato nell’area appositamente attrezzata che è
antistante lo stadio comunale, in Piazza Salvatore Baffa, dove sono collocate
due tende messe a disposizione da parte della Protezione Civile regionale.

«Attualmente, abbiamo
ordinato 1500 tamponi – prosegue il sindaco Belcastro -, ma il nostro Comune è
nelle condizioni di poterne prenotare altri 2mila e 500. A tal proposito, oltre
all’Asp, ringraziamo anche e soprattutto la SADEL S.P.A., unica struttura
sanitaria presente sul territorio attrezzata e autorizzata a fornire la
prestazione richiesta, per aver risposto alla nostra chiamata, venendoci
incontro, tramite la sottoscrizione di una apposita convenzione, dal punto di
vista economico, accordandoci un prezzo particolarmente scontato. La ragione –
conclude Belcastro – per cui questa importantissima campagna è pronta a partire
sta nel fatto che la salute della nostra comunità debba essere salvaguardata,
nonché nella presenza cospicua a Cotronei di strutture socio-assistenziali che
quotidianamente operano sul territorio e che, pertanto, necessitano di venire
tutelati mediante azioni di questo tipo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.