...


Arcuri, Devona e Megna su encomio solenne per Tobia Loriga

La nota dei consiglieri comunal, Danilo Arcuri, Antonio Megna e Andrea Devona

La Redazione

Crotone, martedì 17 Novembre 2020.

Non possiamo che condividere la scelta del sindaco Voce di proporre l’encomio solenne, la massima onorificenza cittadina, per Tobia Loriga.
Tobia Loriga con il suo coraggio, la sua forza, la sua tenacia e la sua crotonesità ha rinvigorito i fasti di un tempo, ricordando al mondo che “l’ultimo dei crotoniati è il primo dei greci”.
In Tobia rivive lo spirito di Milone e quell’essenza sportiva che, da sempre, ha caratterizzato gli atleti di questa nostra città.
L’encomio per Tobia è quasi un atto dovuto e non solo per i meriti ed i successi sportivi, ma per rispondere all’amore che questo atleta ha dimostrato per Crotone e per i crotonesi.
Siamo d’accordo con il sindaco Voce quando ricorda le parole di Loriga che, appena sceso dal ring, ha voluto dedicare la sua vittoria ai crotonesi e soprattutto a quei crotonesi che oggi lottano per difendere il proprio diritto al lavoro.
Ma, onestamente e senza intento polemico, l’encomio ci sembra soltanto il “minimo” tributo che questa città può fare al suo campione.
Tobia ha preparato questa sua impresa sportiva allenandosi per strada, con il solo appoggio di un camper, e senza alcuna struttura di supporto.
Una condizione, questa, che rende la sua impresa ancora più grande.
Il vero tributo che va fatto a Tobia Loriga e a tutti coloro che come lui credono in “Crotone città dello sport” è quello di riaprire immediatamente gli impianti sportivi per consentire a tanti giovani crotonesi di poter sognare, allenarsi, vivere una socialità diversa da quella virtuale e dalla strada.
Lo sport è cultura, ma per Crotone è anche tradizione, ed è nel solco di questa tradizione invitiamo il sindaco Voce a dare il massimo impulso all’ente per riaprire immediatamente le porte di palazzetti e piscina, e ripristinare sin da subito l’agibilità del Settore B.
Dare la possibilità a Tobia di insegnare la nobile arte del pugilato ai giovani crotonesi, sarebbe il più grande encomio per questo meraviglioso atleta.
Il sindaco Voce l’ha promesso in campagna elettorale, altri consiglieri di maggioranza lo stanno sollecitando, noi siamo pronti a fare la nostra parte, ma che si agisca subito nell’unico interesse della città.

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *