...


Enrica Nicolazzi vince la “Borsa di Studio Dr. Vincenzo Sasso” al Liceo Classico Borrelli di Santa Severina

Consegnata la Borsa di studio per i giovani che si iscrivono alla facoltà di Medicina

La Redazione

Santa Severina, martedì 15 Dicembre 2020.

Consegnata nella giornata del 15 dicembre a Santa Severina presso il Liceo Classico Borrelli la borsa di studio creata in onore del Dr. Vincenzo Sasso, prematuramente scomparso, per i giovani che si iscrivono alla facoltà di Medicina e Chirurgia o Odontoiatria. A consegnare il premio come rappresentante della famiglia Sasso era presente il figlio Giuseppe il quale per la prima edizione ha premiato Enrica Nicolazzi di Petilia Policastro, selezionata dalla Commissione Giudicante composta da 2 membri del Consiglio Direttivo dell’Associazione “Il Lunario” e da 3 componenti esterni designati dal Consiglio Direttivo dell’Associazione, scelti tra eminenti personalità della medicina e/o della cultura della Provincia di Crotone.
La vincitrice del Premio la futura dottoressa Enrica Nicolazzi ex alunna del Liceo Borrelli non è nuova alle premiazioni, vince il Premio Pucciarelli d’affitto a-s- 2014/2015 -Migliore alunna Istituto Comprensivo Statale secondaria di primo grado “G. Marconi” di Petilia Policastro, Premio “Eccellenza delle scuole di Calabria” conferito dalla Regione Calabria con l’adesione del Presidente della Repubblica, Premio letterario “Volontariato e partecipazione” Anteas-associazione volontariato Crotone ed oggi il Premio Dr. Vincenzo Sasso licenziandosi dal Liceo Borrelli con una votazione di 100/100 e lode ed iscrivendosi alla Facoltà di Medicina e chirurgia della Saint Camillus International University of Health and Medical Sciences, con sede a Roma.
Nell’augurare ad Enrica buona prosecuzione degli studi Giuseppe Sasso ha dichiarato: “abbiamo voluto dare un’opportunità ad una giovane che da oggi credo porterà avanti la memoria del lavoro svolto con amore e dedizione da mio padre e non dimenticarsi mai di questa terra che ha dato al mondo intero tanti illustri medici e premi nobel in medicina”.
A rappresentare l’Amministrazione di Cirò Marina era presenti la consigliera Maria Teresa Gentile e l’ Assessore alle Politiche Giovanili Ferdinando Alfì, il quale ha voluto ringraziare la Dirigente Scolastica Dott.ssa Antonietta Ferrazzo per l’accoglienza e rivolgendosi ad Enrica Nicolazzi: “Auguriamo ad Enrica Nicolazzi affinché da futura dottoressa possa sentire la gratitudine, ma soprattutto l’ammirazione, dei futuri pazienti per la professionalità con cui porterà avanti il suo compito in tutte le condizioni, le auguriamo di non dimenticare mai che il paziente è una persona e non un numero, avendo sempre una parola, un sorriso, un gesto di attenzione”.
Come service quest’anno è stata scelta l’Associazione “Il Lunario” rappresentata alla premiazione dal Presidente Alfonso Calabretta dichiarando: ” Questa borsa di studio è stata creata in onore del Dr. Vincenzo Sasso uomo dedito alla sua professione e per chi ha avuto la possibilità di conoscerlo non solo un professionista, ma un uomo di grandi ed ormai, introvabili valori. Il bando ed i dettagli tecnici sono stati curati in seno all’Associazione “Idea” non nuova ad iniziative simili specie quando si tratta di solidarietà, di salute e di legalità. Il Presidente Fuscaldo, prima dell’inizio della cerimonia ha fatto pervenire direttamente sul cellulare di Enrica, tramite WhatsApp, un augurio esplicito e diretto: “ Enrica, vai e sconfiggi il cancro”.
Il premio continuerà nelle edizioni successive affinché il medico di domani, i tanti giovani, i volenterosi e chi crede nello studio, nella ricerca e nella medicina siano sempre attenti e sempre disponibili ad ascoltare e ad aiutare ogni paziente che accudiranno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.