Caso Schwazer, il giudice: “L’atleta non ha commesso il fatto”. E accusa Wada e Iaaf

Caso Schwazer, il giudice: “L’atleta non ha commesso il fatto”. E accusa Wada e Iaaf
Archiviato il procedimento penale. Il giudice di Bolzano scagiona il marciatore, pesante contro Wada e Iaaf: “Hanno operato in maniera totalmente autoreferenziale non tollerando controlli dall’esterno fino al punto di produrre dichiarazioni false”

continua a leggere su La Gazzetta dello Sport>>