Emergenza coronavirus, in provincia di Crotone lieve diminuzione dei contagi

Supera sempre, seppur di poco, i mille casi positivi attivi la situazione epidemiologica nella nostra provincia, seppur il 75% delimitato ai 4 più grandi comuni del territorio, inclusa la città capoluogo, stando ai dati ufficiali riportati nel bollettino quotidiano dell’Azienda Sanitaria.

A Crotone, ad esempio, nel fine settimana permangono 299 soggetti affetti da covid-19, dei quali 9 ricoverati, ma tra giovedì e domenica si sono purtroppo registrate altre tre vittime che portano il totale in città di 20 deceduti da inizio pandemia.

Nelle altre tre cittadine invece, se a Cutro si scende nello stesso breve periodo, da 255 a 219 (con ancora 15 pazienti in reparto), a Isola Capo Rizzuto e Cirò Marina la curva dei contagi risale, rispettivamente di +10 (130) e +6 (116), con 2 ricoverati per la prima e 11 per la seconda.

Nel resto dell’alto crotonese nuovi contagi si segnalano a Crucoli (+4), mentre in quasi tutti gli altri comuni della provincia i dati sono in lieve diminuzione.

Come pure, nel complesso, quelli relativi agli isolamenti domiciliari, erano 1.007 giovedì scorso, sono 970 oggi, mentre restano poco oltre quota 50 le degenze ospedaliere, salgono a 71 i decessi (+6) e diminuiscono i casi attivi: da 1.060 a 1.022: quasi 40 in meno nel fine settimana.

Carfizzi (unico comune free-covid) e Santa Severina al momento non registrano concittadini affetti da coronavirus.