Strongoli: l’Amministrazione Bruno vota contrario all’istituzione di un tavolo tecnico sull’antica Petelia

La minoranza propone e la maggioranza boccia. Questo il riassunto  della seduta del Consiglio Comunale di Strongoli che nella giornata odierna, dopo una discussione durata circa un ora, ha votato contrario alla proposta avanzata dalla minoranza sull’istituzione di un tavolo tecnico sull’antica Petelia.

La richiesta, protocollata dai consiglieri Greco, Sirianni, Tesoriere e Cotrone, prevedeva l’istituzione di un tavolo permanente al fine di creare, attraverso il supporto di associazioni, cittadini, storici , studiosi e ricercatori una collaborazione tesa alla valorizzazione della storia delle antichi origini di Strongoli definita appunto antica Petelia.

“Se il ruolo della minoranza prevede supporto e stimolo nel tendere la mano e mettere in campo idee e progetti in modo congiunto, l’atteggiamento di autosufficienza assunto della maggioranza appare in netto contrasto e netta chiusura in termini di partecipazione e confronto” dichiarano i consigliere del gruppo Strongoli Ora Greco e Sirianni.

 “In netta contrapposizione con quanto esposto dalla maggioranza nelle linee  programmatiche 2020-2025 , si è persa un’occasione di crescita territoriale. La maggioranza difatti, nonostante il maldestro tentativo di rinvio di qualche consigliere che ne aveva capito l’importanza, ha bocciato il punto sminuendo le motivazioni della proposta. Il metodo già visto e collaudato della pregiudiziale, utilizzato come strumento di distrazione di massa, non è servito nemmeno a ribaltare la decisione destinandola al lavoro delle commissioni.”

Votare l’istituzione del tavolo sull’antica Petelia sarebbe stato il primo passo per gettare le basi e concertare attraverso un lavoro propositivo un gruppo di lavoro permanente che avrebbe garantito il giusto peso ad una tematica così importante.  

Capacità di visione, apertura e amore per il territorio sono stati i fattori che hanno generato la richiesta che è rimasta ferma al primo stadio per rimarcare probabilmente, il gioco delle parti.