Al via dal 18 luglio tre coppie di treni tra Sibari e Metaponto

Dal prossimo 18 luglio ritornano i treni regionali tra Sibari e Metaponto con fermate intermedie in varie zone della Calabria fino in Basilicata. Si tratta di 3 coppie di treni che vanno di fatto a potenziare la linea ferroviaria dopo anni di inspiegabili tagli ed inevitabili difficoltà per tutti i cittadini.

È quanto fa sapere la deputata del Movimento 5 Stelle, Elisa Scutellà, dopo aver interloquito con i vertici di Trenitalia Calabria.

«Uscire dall’isolamento a cui per anni ci hanno costretto e farlo in tempi rapidi, questa è una priorità assoluta. La notizia del ritorno dei treni regionali per la tratta Cosenza-Metaponto – aggiunge Elisa Scutellà – è senza dubbio un’ulteriore conferma dei passi che si stanno facendo ma che dovranno continuare a farsi nell’ottica di un totale superamento delle ataviche difficoltà negli spostamenti su rotaia per noi calabresi».

«Dopo l’istituzione del treno Regionale Crotone – Sibari in coincidenza col Frecciargento e i 300 milioni stanziati per nuovi treni e servizi ferroviari in Calabria si profila un cambio di rotta fondamentale ed è per questo essenziale – conclude – che si continui a lavorare in questo senso attraverso nuove iniziative e fondamentali interventi per consentire agli abitanti del territorio servizi che vadano incontro alle loro esigenze e necessità».