1

Libri e kit scolastici per gli alunni dell’Istituto “Casopero” di Cirò Marina

Comodato d’uso di kit di libri scolastici per la scuola secondaria di I grado dell’I.C. “Casopero” a.s. 2021/2022.

Un anno scolastico appena terminato che, seppur difficile per l’emergenza pandemica, non ha impedito di attuare una proposta formativa all’avanguardia e di qualità. Negli ultimi mesi di scuola sono state avviate varie proposte formative: dai laboratori artistici, passando per il giornale scolastico ed il rinforzo delle competenze digitali, all’avvio allo studio del latino fino ad approdare ai piani estivi con il consolidamento delle competenze in vista dell’esame finale del I ciclo di istruzione ed all’imminente attivazione di azioni didattiche che favoriranno la socialità e la conoscenza del territorio. Il tutto per mettere in campo un’azione educativa a tutto tondo che, però, non dimentica le difficoltà socio-economiche delle famiglie, aggravate dall’epidemia Covid-19.

“Proprio per questo, l’I.C. “Casopero” ha indetto un bando per il comodato d’uso di kit di libri scolastici per i ragazzi della scuola secondaria di I grado per l’A.S. 2021/2022” -afferma il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Graziella Spinali- “ avendo partecipato, durante questo anno scolastico, al PON Avviso 19146 del 06/07/2020 – Supporto per libri di testo e kit scolastici per secondarie di I e II grado -Progetto 10.2.2A-FSEPON-CL-2020-193- Titolo: I MIEI SUPPORTI DIDATTICI DISCIPLINARI IN EMERGENZA COVID 19, l’Istituto è in possesso di interi kit di libri scolastici che daremo ai nostri studenti anche per l’A.S. 2021/2022 in base alla partecipazione al bando che terrà in considerazione l’ISEE, la disoccupazione dei componenti del nucleo famigliare e la presenza di BES”. Questo avviso mette a disposizione delle famiglie n.22 kit per gli alunni della classe I, n.10 kit per gli alunni della classe II e n.6 kit per gli alunni della classe III della scuola secondaria di I grado e scadrà giorno 16 luglio alle ore 13:00. “E’ importante progettare azioni didattiche che tengano conto delle esigenze delle famiglie ma è ancora più importante saper mettere a frutto gli strumenti acquisiti per elevare la qualità del servizio scolastico offerto” continua il Dirigente Spinali “stiamo già programmando il rientro degli alunni con una serie di iniziative formative prestigiose che creeranno un’identità d’Istituto ancora più coesa ed omogenea in grado di essere competitiva con gli standard di qualità nazionali aumentando i livelli di competenza acquisiti dagli alunni”. Un lavoro continuo che ha bisogno di una progettazione ragionata e ponderata rispetto ad obiettivi e traguardi da raggiungere e che non può non tener conto delle esigenze delle famiglie e del territorio in un’ottica di crescita umana e culturale della comunità.